×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
21 Oct 2022
Ambito
Regionale
Settori
Affari marittimi, Agroalimentare, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Farmaceutico, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 1 494 515 588
Finalita'
Ammodernamento, Diversificazione, Innovazione, Internazionalizzazione, Miglioramento competitività, Promozione, Ricerca, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Piemonte
Tags
Fesr piemonte 2021 2027
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2729
  • Schede Agevolazioni : 36862
  • Utenti Network : 79315
  • Articoli : 11436
Left Column
Clients

Piemonte: Programma operativo Fondo Europeo Sviluppo Regionale - PR FESR 2021-2027

Foto di fauxels da PexelsIl Programma  operativo regionale FESR 2021-2027 del Piemonte mira a sostenere il sistema piemontese nell'affrontare le grandi sfide per lo sviluppo, coniugando rilancio della competitività e crescita sostenibile e inclusiva.

 

Priorità e obiettivi

Il Programma si articola su 5 priorità, cui si aggiunge l’Assistenza Tecnica:

  1. ricerca, sviluppo, innovazione, competitività e transizione digitale
  2. transizione ecologica e resilienza
  3. mobilità urbana sostenibile
  4. infrastrutture per lo sviluppo delle competenze
  5. coesione e sviluppo territoriale

La quota maggiore delle risorse stanziate (807 milioni di euro) è assegnata alla promozione di Ricerca e sviluppo, competitività e innovazione, transizione digitale e sostenibile del sistema produttivo regionale.

Con una dotazione di 435 milioni, la Priorità relativa a Transizione ecologica e resilienza sosterrà in particolare l'efficientamento energetico di edifici pubblici ed imprese e la promozione delle energie rinnovabili, ma anche l’adattamento ai cambiamenti climatici e la resilienza dei territori, l’economia circolare, la protezione della biodiversità e degli ecosistemi naturali.

La Priorità Coesione e sviluppo territoriale (140 milioni) sosterrà lo sviluppo dei territori e delle comunità locali.

Completano il quadro gli interventi previsti per la Mobilità sostenibile, in particolare ciclistica (40 milioni), e per le Infrastrutture per lo sviluppo delle competenze (20 milioni).

Priorità: I. RSI, competitività e transizione digitale

Obiettivo specifico: RSO1.1. Sviluppare e rafforzare le capacità di ricerca e di innovazione e l'introduzione di tecnologie avanzate

Interventi previsti

  • Azione I.1i.1 Sostegno alle attività di RSI e alla valorizzazione economica dell’innovazione
  • Azione I.1i.2 Supporto alle start up innovative e a spin off della ricerca
  • Azione I.1i.3 Sostegno all’ecosistema dell’innovazione
  • Azione I.1i.4 Sostegno all’offerta e alla domanda di servizi di trasferimento tecnologico e per l’innovazione

Obiettivo specifico: RSO1.2. Permettere ai cittadini, alle imprese, alle organizzazioni di ricerca e alle autorità pubbliche di cogliere i vantaggi della digitalizzazione

Interventi previsti

  • Azione I.1ii.1 Sostegno alla trasformazione digitale nella PA
  • Azione I.1ii.2 Promuovere la transizione digitale del sistema imprenditoriale
  • Azione I.1ii.3 Promuovere interventi per assicurare l’interoperabilità delle “banche dati” pubbliche

Obiettivo specifico: RSO1.3. Rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI, anche grazie agli investimenti produttivi 

Interventi previsti

  • Azione I.1iii.1. Supporto alla competitività e alla transizione sostenibile del sistema produttivo regionale
  • Azione I.1iii.2. Sostegno alla valorizzazione economica dei risultati della ricerca
  • Azione I.1iii.3. Sostegno all'internazionalizzazione delle PMI
  • Azione I.1iii.4. Attrazione e rilancio della propensione agli investimenti
  • Azione I.1iii.5. Sostegno per il miglioramento dell’accesso al credito

Obiettivo specifico: RSO1.4. Sviluppare le competenze per la specializzazione intelligente, la transizione industriale e l'imprenditorialità 

Interventi previsti

  • Azione I.1iv.1 Rafforzamento delle competenze del personale occupato 
  • Azione I.1iv.2 Incremento delle competenze attraverso il ricorso a nuove figure 

Priorità: II. Transizione ecologica e resilienza

Obiettivo specifico: RSO2.1. Promuovere l'efficienza energetica e ridurre le emissioni di gas a effetto serra (FESR)

Interventi previsti

  • Azione II.2i.1 Efficientamento energetico negli edifici pubblici
  • Azione II.2i.2 Efficientamento energetico nelle imprese
  • Azione II.2i.3 Efficientamento energetico e transizione intelligente della rete di illuminazione pubblica
  • Azione II.2i.4 Promozione della diffusione del teleriscaldamento efficiente

Obiettivo specifico: RSO2.2. Promuovere le energie rinnovabili in conformità della direttiva (UE) 2018/2001[1] sull'energia da fonti rinnovabili, compresi i criteri di sostenibilità ivi stabiliti

Interventi previsti

  • Azione II.2ii.1 Promozione dell’utilizzo delle energie rinnovabili negli edifici pubblici
  • Azione II.2ii.2 Promozione dell’utilizzo delle energie rinnovabili nelle imprese

Obiettivo specifico: RSO2.3. Sviluppare sistemi, reti e impianti di stoccaggio energetici intelligenti al di fuori dell'RTE-E

Interventi previsti

  • Azione II.2iii.1 Favorire la trasformazione intelligente delle reti di trasmissione e distribuzione di elettricità

Obiettivo specifico: RSO2.4. Promuovere l'adattamento ai cambiamenti climatici, la prevenzione dei rischi di catastrofe e la resilienza, prendendo in considerazione approcci ecosistemici

Interventi previsti

  • Azione II.2iv.1 Recupero e difesa del territorio nel rispetto degli habitat e degli ecosistemi esistenti
  • Azione II.2iv.2 Osservatorio sui cambiamenti climatici
  • Azione II.2iv.3 Forestazione urbana
  • Azione II.2iv.4 Interventi per la prevenzione degli incendi boschivi
  • Azione II.2iv.5 Interventi per aumentare la resilienza dei territori fluviali al cambiamento climatico 

Obiettivo specifico: RSO2.6. Promuovere la transizione verso un'economia circolare ed efficiente sotto il profilo delle risorse

Interventi previsti

  • Azione II.2vi.1 Prevenzione della produzione dei rifiuti e promozione della simbiosi industriale
  • Azione II.2vi.2 Applicazione e diffusione di tecnologie di riciclaggio per frazioni di rifiuti critiche quantitativamente o qualitativamente o contenenti materie prime critiche

Obiettivo specifico: RSO2.7. Rafforzare la protezione e la preservazione della natura, la biodiversità e le infrastrutture verdi, anche nelle aree urbane, e ridurre tutte le forme di inquinamento 

Interventi previsti

  • Azione II.2vii.1 Conservazione e recupero del patrimonio naturale e dei livelli di biodiversità
  • Azione II.2vii.2 Sviluppo e Completamento di infrastrutture verdi

Priorità: III. Mobilità urbana sostenibile

Obiettivo specifico: RSO2.8. Promuovere la mobilità urbana multimodale sostenibile quale parte della transizione verso un'economia a zero emissioni nette di carbonio

Interventi previsti

Azione III.2viii.1 Promuovere la mobilità ciclistica

Priorità: IV. Infrastrutture per lo sviluppo delle competenze

Obiettivo specifico: RSO4.2. Migliorare la parità di accesso a servizi di qualità e inclusivi nel campo dell'istruzione, della formazione e dell'apprendimento permanente mediante lo sviluppo di infrastrutture accessibili, anche promuovendo la resilienza dell'istruzione e della formazione online e a distanza

Interventi previsti

  • Azione IV.4ii.1 Interventi infrastrutturali per l'adeguamento, il miglioramento o il potenziamento delle strutture e delle sedi didattiche

Priorità: V. Coesione e sviluppo territoriale

Obiettivo specifico: RSO5.1. Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree urbane 

Interventi previsti

  • Azione V.5i.1 Strategie Urbane d’Area (SUA)
  • Azione V.5i.2 - Capacità amministrativa dei Beneficiari

Obiettivo specifico: RSO5.2. Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo a livello locale, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree diverse da quelle urbane

Interventi previsti

  • Azione V.5ii.1 - Strategie territoriali per le Aree Interne

Priorità Assistenza tecnica

L’azione di supporto mirato per l’Autorità di Gestione attiene alle diverse attività e responsabilità ad essa attribuite dal dettato regolamentare e si pone trasversalmente rispetto alle fasi di programmazione, attuazione, gestione, monitoraggio, controllo e certificazione, anche al fine di sostenere il coordinamento, l'integrazione e l'ottimizzazione degli interventi cofinanziati dal PR FESR rispetto alle altre iniziative e interventi sostenuti dalla Regione Piemonte in ottica di programmazione unitaria. 

Budget

Le risorse a disposizione del Programma regionale FESR 2021-2027 ammontano a 1.494.515.588 euro.

PR FESR Piemonte 2021-27

Pubblicato
21 Oct 2022
Ambito
Regionale
Settori
Affari marittimi, Agroalimentare, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Farmaceutico, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 1 494 515 588
Finalita'
Ammodernamento, Diversificazione, Innovazione, Internazionalizzazione, Miglioramento competitività, Promozione, Ricerca, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Piemonte
Tags
Fesr piemonte 2021 2027
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o