Chat with us, powered by LiveChatPNRR: dottorati innovativi, al via l'esonero contributivo per le imprese - FASI
FASI - Funding Aid Strategies Investments

PNRR: dottorati innovativi, al via l'esonero contributivo per le imprese

|Novità
23 ottobre 2023

Dottorati innovativi - Foto di mauriciodonascimento da Pixabay Il Ministero dell'Università e della Ricerca ha sbloccato 150 milioni di euro, stanziati dal Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, per incentivare l’assunzione di 20mila ricercatori in azienda tramite uno sgravio contributivo per le imprese che partecipano al finanziamento delle borse di dottorato innovativo.

Incentivi assunzioni, premi produttività, fringe benefit: le novità in legge di Bilancio

Con la pubblicazione del decreto interministeriale 1456-2023, il MUR ha dato infatti attuazione alla misura prevista dal decreto PNRR ter (DL n. 13-2023) per favorire la promozione e il rafforzamento di profili altamente qualificati e specializzati post laurea in grado di soddisfare il fabbisogno delle imprese sul territorio nazionale.

Nel dettaglio, si tratta di un esonero contributivo - per un tetto massimo di 7.500 euro a ricercatore - riservato agli imprenditori che partecipano al cofinanziamento delle borse di dottorato innovativo e che assumono a tempo indeterminato personale in possesso del titolo di dottore di ricerca.

L'intervento può contare sulle risorse stanziate dal PNRR con l’Investimento 3.3


;