Chat with us, powered by LiveChatAiuti Terremoto<!-- --> - FASI
Aiuti Terremoto

NovitàPremium
Il Milleproroghe estende di un anno la Zona franca urbana sisma
Complice, probabilmente, anche il pressing di queste settimane da parte di molte associazioni di categoria, la legge di conversione del Milleproroghe estende di un anno la Zona franca urbana (ZFU) istituita nei Comuni colpiti dal sisma del 2016, colmando il vuoto lasciato dalla legge di bilancio 2024 che aveva invece cancellato la proroga.
Approfondimenti
Manovra 2024: per le imprese arriva l’obbligo di assicurazione sui rischi catastrofali
Nel corso del 2024 tutte le imprese dovranno stipulare assicurazioni contro i rischi causati da catastrofi naturali, per evitare sanzioni fino a mezzo milione di euro e conseguenze negative in caso di richiesta di incentivi pubblici. E’ questa la misura probabilmente più importante della Manovra 2024 in materia di calamità, che si affianca ai contributi per l'alluvione in Emilia e alle nuove risorse stanziate per i terremoti del 2009 e del 2016.
Novità
Sisma 2016: le novità su contributi e scadenze del 2024
Complice anche la nuova Legge di bilancio, nel 2024 sono in arrivo novità rilevanti per le imprese e i cittadini alle prese con la ricostruzione delle aree colpite dal sisma del 2016. Oltre allo stanziamento di 1,5 miliardi, il nuovo anno porterà con sé anche nuove scadenze per le domande di contributo.
Novità
Supersismabonus: altri 300 milioni da Intesa San Paolo per la ricostruzione in Centro Italia
Sale a 600 milioni di euro il plafond messo a disposizione da Intesa San Paolo per la cessione dei crediti di imposta del Supersismabonus 110% a sostegno degli interventi di ristrutturazione edilizia nei territori di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpiti dal terremoto del 2016.
Norme
Ddl ricostruzione post-calamità: come funzioneranno i contributi ai privati?
Il Consiglio dei Ministri (CdM) ha approvato in via definitiva il Disegno di Legge (DdL) sulla ricostruzione post-calamità, che definisce le procedure e le misure da adottare per la ricostruzione (privata e pubblica) dei territori colpiti da eventi calamitosi. Tra le novità principali rispetto a quanto avviene finora, la spinta verso un sistema assicurativo così da contenere gli impatti della ricostruzione sul bilancio dello Stato.
Novità
Sisma 2016: la Dichiarazione dei requisiti per CAS, SAE e MAPRE
I beneficiari di CAS, SAE e MAPRE possono tornare a presentare la Dichiarazione per il mantenimento dei requisiti dei benefici di assistenza attraverso l'apposita piattaforma informatica.
Studi e Opinioni
Tutto ciò che c’è da sapere sui bonus per la ricostruzione post-sisma. La guida del Fisco
La guida dell'Agenzia delle entrate e del Dipartimento “Casa Italia” su sismabonus e ecobonus per la ricostruzione aree terremotate.
Novità
Terremoto: Coldiretti, i consumatori aiutano le aziende colpite
Aiutare le zone colpite dal sisma facendo la spesa diventa una realtà grazie all’iniziativa “Salva aziende agricole”, lanciata dalla Coldiretti e dalla Fondazione Campagna Amica. L’obiettivo è far ripartire l'economia e l'occupazione nelle aree terremotate dove si realizza il 10% della produzione agroalimentare nazionale.
In Evidenza
Sisma Emilia-Romagna: accesso gratuito al Fondo di Garanzia per le imprese terremotate
Nuova iniziativa a sostegno delle imprese danneggiate dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio: le aziende localizzate nei Comuni individuati dal decreto del 1° giugno 2012 del Ministero dell’Economia e delle Finanze potranno accedere a titolo gratuito, per tre anni e fino un massimo di 2,5 milioni di euro, al Fondo di Garanzia gestito da Mediocredito Centrale.
Norme
Sisma Emilia: decreti e ordinanze in Gazzetta Ufficiale
Nuovi provvedimenti a favore delle zone colpite dal terremoto. La presidenza della Repubblica promuove interventi per la ricostruzione, l'assistenza e la ripresa economica delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo (decreto n. 74 del 6 giugno 2012). Il ministero dell'Economia sospende i termini per l'adempimento degli obblighi tributari a favore dei contribuenti delle stesse zone (decreto del 1 giugno 2012). E ancora, due ordinanze della protezione civile per interventi urgenti di messa in sicurezza delle aree nelle aree colpite dal sisma.
;