×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Soggetto gestore
Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca
Pubblicato
22 Feb 2016
Ambito
Nazionale
Settori
Cultura, Pubblica amministrazione, Sociale
Stanziamento
€ 3 019 300 000
Finalita'
Formazione, Innovazione, Inclusione social, Cooperazione, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy
Tags
Pon scuola, Pon istruzione, Fse, Fesr, Fondi ue, Miur
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1224
  • Schede Agevolazioni : 32652
  • Utenti Network : 72290
  • Articoli : 20728
Left Column
Clients

MIUR: Programma Operativo Nazionale-PON Per la Scuola 2014-2020

Author: ENAC, École Nationale de l'Aviation Civile / photo on flickr Il PON Per la scuola. Competenze e ambienti per l'apprendimento 2014-2020, adottato dalla Commissione europea il 18 dicembre 2014, mira alla qualificazione del sistema di istruzione pubblico attraverso un piano integrato di interventi di piccola dimensione e azioni centralizzate.

 

Assi

Asse I Investire nelle competenze, nell’istruzione e nell’apprendimento permanente

Priorità:

  • Riduzione e prevenzione dell'abbandono scolastico precoce, nonchè promozione di un accesso paritario all'istruzione prescolare, primaria e secondaria di qualità;
  • Rafforzamento della parità di accesso alla formazione permanente per tutte le fasce di età nei contesti formali, non formali e informali;
  • Miglioramento dell'utilità dei sistemi di insegnamento e formazione per il mercato del lavoro.

Obiettivi specifici:

  • 1) Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica;
  • 2) Miglioramento delle competenze chiave degli allievi;
  • 9) Miglioramento delle capacità di autodiagnosi, autovalutazione e valutazione delle scuole;
  • 3) Innalzamento del livello di istruzione della popolazione adulta;
  • 6) Qualificazione dell'offerta di istruzione e formazione tecnica e professionale;
  • 8) Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi, anche attraverso il sostegno all'accesso a nuove tecnologie e la fornitura di strumenti di apprendimento adeguati e la promozione di risorse di apprendimento online.

Asse II Potenziare le infrastrutture scolastiche e le dotazioni tecnologiche

Priorità:

  • Investire nell'istruzione, nella formazione e nella formazione professionale, nonchè nella formazione permanente, sviluppando l'infrastruttura scolastica e formativa

Obiettivi specifici:

  • 7) Miglioramento della sicurezza, dell'efficientamento energetico, dell'attrattività e della fruibilità degli ambienti scolastici;
  • 8) Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi, anche attraverso il sostegno all'accesso a nuove tecnologie e la fornitura di strumenti di apprendimento adeguati e la promozione di risorse di apprendimento online.

Asse III Rafforzare la capacità istituzionale e promuovere un’amministrazione pubblica efficiente

Priorità:

  • Investire nella capacità istituzionale e nell'efficienza delle pubbliche amministrazioni e dei servizi pubblici al fine di assicurare riforme, migliore regolamentazione e buona governance.

Obiettivi specifici:

  • 11.1) Aumento della trasparenza dell'accesso ai dati pubblici;
  • 11.3) Miglioramento della qualità dei servizi offerti dalla pubblica amministrazione;
  • 11.4) Aumento dei livelli di legalità nell'azione della pubblica amministrazione;
  • 11.6) Miglioramento della governance multilivello.

Asse IV Assistenza tecnica

Obiettivi specifici:

  • Miglioramento dell'efficienza, dell'efficacia e della qualità degli interventi finanziati, nonchè della verifica e del controllo degli stessi;
  • Miglioramento e sviluppo delle modalità, delle forme e dei contenuti dell'informazione e pubblicizzazione del Programma, degli interventi e dei risultati.

Azioni

Azione 10.1.1: Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità, tra cui anche persone con disabilità;

Azione 10.1.2: Iniziative di seconda opportunità;

Azione 10.1.3: Iniziative per la legalità, per i diritti umani, le pari opportunità e la cittadinanza attiva;

Azione 10.1.4: Formazione di docenti e formatori;

Azione 10.1.5: Stage (anche transnazionali), laboratori, metodologie di alternanza scuola lavoro;

Azione 10.1.6: Azioni di orientamento, di continuità e di sostegno alle scelte dei percorsi formativi;

Azione 10.1.8: Rafforzamento delle analisi sulla popolazione scolastica e i fattori determinanti dell’abbandono;

Azione 10.2.1: Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia;

Azione 10.2.2: Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base, anche tramite percorsi on-line

Azione 10.2.3: Azioni di internazionalizzazione dei sistemi educativi e mobilità, anche a potenziamento e complementarità con il Programma Erasmus +;

Azione 10.2.4: Borse di studio per i meritevoli e gare disciplinari;

Azione 10.2.5: Azioni volte allo sviluppo delle competenze trasversali con particolare attenzione a quelle volte alla diffusione della cultura d’impresa;

Azione 10.2.6: Azioni di formazione di docenti, personale della scuola, formatori e staff, anche in una dimensione internazionale;

Azione 10.2.7: Azioni di sistema per la definizione di modelli, contenuti e metodologie innovative;

Azione 10.3.1: Percorsi per adulti finalizzati al recupero dell’istruzione di base, al conseguimento di qualifica/diploma professionale o qualificazione professionale e alla riqualificazione delle competenze;

Azione 10.3.2: Azioni formative volte a promuovere l’invecchiamento attivo;

Azione 10.3.3: Azioni di orientamento e di bilancio delle competenze;

Azione 10.3.4: Interventi di aggiornamento di docenti, formatori e altre figure di supporto;

Azione 10.3.5: Supporto allo sviluppo del sistema di formazione degli adulti (CTP – CPIA) e delle reti per l’apprendimento permanente;

Azione 10.3.7: Azioni di sistema per la definizione di modelli, contenuti e metodologie innovative;

Azione 10.3.8: Costruzione del Repertorio nazionale dei titoli di studio e delle qualificazioni professionali collegato al quadro europeo (EQF);

Azione 10.6.1: Interventi qualificanti della filiera dell’Istruzione e Formazione Tecnica Professionale iniziale e della Formazione Tecnica Superiore;

Azione 10.6.4: Interventi qualificanti per il miglioramento dell’offerta formativa volta allo sviluppo delle competenze e delle abilità trasversali per l’occupazione;

Azione 10.6.5: Azioni di integrazione delle competenze linguistiche e tecnologiche , attività laboratoriali degli istituti tecnici professionali;

Azione 10.6.6: Stage/tirocini (anche in altri Paesi), percorsi di alternanza e azioni laboratoriali;

Azione 10.6.7: Azioni di orientamento, di continuità, di integrazione e di sostegno alle scelte e sugli sbocchi occupazionali;

Azione 10.6.8: Interventi di aggiornamento continuo di docenti e formatori;

Azione 10.6.10: Azioni volte a rafforzare le reti tra scuole, aziende enti ed Università per garantire funzioni efficaci di orientamento alle scelte formative e di lavoro e la partecipazione diretta delle imprese;

Azione 10.7.1: Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici;

Azione 10.7.3: Creazione di smart school;

Azione 10.8.1: Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave;

Azione 10.8.2: Potenziare gli ambienti per la formazione e l’autoformazione degli insegnanti con le TIC;

Azione 10.8.3: Promozione di percorsi di e-learning e sviluppo di risorse di apprendimento on line;

Azione 10.8.4: Formazione del personale della scuola e della formazione su tecnologie e approcci metodologici innovativi;

Azione 10.8.5: Sviluppare piattaforme web e risorse di apprendimento on-line;

Azione 10.8.6: Azioni per l’allestimento di centri scolastici digitali e per favorire l’attrattività e l’accessibilità anche nelle aree rurali ed interne;

Azione 10.9.1: Azioni di formazione di dirigenti, degli insegnanti e personale della scuola;

Azione 10.9.2: Interventi per promuovere la valutazione e l’autovalutazione delle istituzioni scolastiche e delle strutture formative accreditate;

Azione 10.9.3: Iniziative per il potenziamento e lo sviluppo del sistema di valutazione nazionale;

Azione 10.9.4: Interventi per misurare il livello di apprendimento degli studenti nelle diverse aree disciplinari;

Azione 10.9.5: Partecipazioni alle indagini internazionali con riguardo agli studenti, agli adulti e agli insegnanti;

Azione 11.1.1: Interventi mirati allo sviluppo delle competenze per assicurare qualità, accessibilità, fruibilità, rilascio, riutilizzabilità dei dati pubblici;

Azione 11.1.2: Progetti di Open Government per favorire trasparenza, collaborazione e partecipazione realizzati tramite il coinvolgimento di cittadini/stakeholder e iniziative per il riutilizzo dei dati pubblici, la partecipazione civica e il controllo sociale;

Azione 11.1.3: Miglioramento dei processi organizzativi per una migliore integrazione e interoperabilità delle basi informative, statistiche e amministrative;

Azione 11.1.4: Progettazione, sviluppo e infrastrutturazione di sistemi conoscitivi condivisi per lo scambio, l’elaborazione e la diffusione dei dati disponibili sulle diverse policy;

Azione 11.3.2: Definizione di standard disciplinari di qualità del servizio, sviluppo di sistemi di qualità, monitoraggio e valutazione delle prestazioni e standard di servizio;

Azione 11.3.3: Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders;

Azione 11.3.4: Azioni di rafforzamento e qualificazione della domanda di innovazione della PA;

Azione 11.3.6: Azioni di sviluppo e rafforzamento della collaborazione in rete interistituzionale e di coinvolgimento degli stakeholders;

Azione 11.5.2: Interventi per lo sviluppo delle competenze per la prevenzione della corruzione negli appalti pubblici;

Azione 11.6.7: Azioni per il miglioramento dell’efficacia delle politiche pubbliche attraverso la diffusione e l’applicazione di metodi di valutazione appropriati il rafforzamentodelle competenze e le capacità del SNV.

Risorse

Il Programma per la Scuola 2014-2020 dispone complessivamente di 3.019.300.000 euro e interverrà con intensità diversa sui vari territori, agendo in maniera più forte nelle aree svantaggiate.

In particolare, le risorse sono così ripartite:

  • alle Regioni meno sviluppate - Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia - andranno due miliardi e 111,5 milioni di euro;
  • alle Regioni in transizione - Abruzzo, Molise e Sardegna - andranno 193,8 milioni di euro;
  • alle Regioni più sviluppate - Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Umbria, Val D’Aosta e Veneto, Provincia Autonoma di Bolzano e Provincia Autonoma di Trento - andranno 714 milioni di euro.

Photo credit: ENAC, École Nationale de l'Aviation Civile / Foter / CC BY-NC-ND

Il PON Istruzione 2014-2020 mira alla qualificazione del sistema di istruzione pubblico attraverso un piano integrato di interventi di piccola dimensione e azioni centralizzate.

 

Assi

 

Asse I Investire nelle competenze, nell’istruzione e nell’apprendimento permanente (FSE)

 

Priorità:

Riduzione e prevenzione dell'abbandono scolastico precoce, nonchè promozione di un accesso paritario all'istruzione prescolare, primaria e secondaria di qualità;

Rafforzamento della parità di accesso alla formazione permanente per tutte le fasce di età nei contesti formali, non formali e informali;

Miglioramento dell'utilità dei sistemi di insegnamento e formazione per il mercato del lavoro.

 

Obiettivi specifici:

1) Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica;

2)Miglioramento delle competenze chiave degli allievi;

9) Miglioramento delle capacità di autodiagnosi, autovalutazione e valutazione delle scuole;

3) Innalzamento del livello di istruzione della popolazione adulta;

6) Qualificazione dell'offerta di istruzione e formazione tecnica e professionale;

8) Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi, anche attraverso il sostegno all'accesso a nuove tecnologie e la fornitura di strumenti di apprendimento adeguati e la promozione di risorse di apprendimento online.

 

Asse II Potenziare le infrastrutture scolastiche e le dotazioni tecnologiche (FESR)

 

Priorità

Investire nell'istruzione, nella formazione e nella formazione professionale, nonchè nella formazione permanente, sviluppando l'infrastruttura scolastica e formativa

 

Obiettivi specifici:

7) Miglioramento della sicurezza, dell'efficientamento energetico, dell'attrattività e della fruibilità degli ambienti scolastici;

8) Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi, anche attraverso il sostegno all'accesso a nuove tecnologie e la fornitura di strumenti di apprendimento adeguati e la promozione di risorse di apprendimento online.

 

Asse III Rafforzare la capacità istituzionale e promuovere un’amministrazione pubblica efficiente (FSE + FESR)

 

Priorità:

 

Investire nella capacità istituzionale e nell'efficienza delle pubbliche amministrazioni e dei servizi pubblici al fine di assicurare riforme, migliore regolamentazione e buona governance.

 

Obiettivi specifici:

11.1) Aumento della trasparenza dell'accesso ai dati pubblici;

11.3) Miglioramento della qualità dei servizi offerti dalla pubblica amministrazione;

11.4) Aumento dei livelli di legalità nell'azione della pubblica amministrazione;

11.6) Miglioramento della governance multilivello.

 

Asse IV Assistenza tecnica

 

Obiettivi specifici:

Miglioramento dell'efficienza, dell'efficacia e della qualità degli interventi finanziati, nonchè della verifica e del controllo degli stessi;

Miglioramento e sviluppo delle modalità, delle forme e dei contenuti dell'informazione e pubblicizzazione del Programma, degli interventi e dei risultati.

 

Azioni

 

Azione 10.1.1: Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità, tra cui anche persone con disabilità;

Azione 10.1.2: Iniziative di seconda opportunità;

Azione 10.1.3: Iniziative per la legalità, per i diritti umani, le pari opportunità e la cittadinanza attiva;

Azione 10.1.4: Formazione di docenti e formatori;

Azione 10.1.5: Stage (anche transnazionali), laboratori, metodologie di alternanza scuola lavoro;

Azione 10.1.6: Azioni di orientamento, di continuità e di sostegno alle scelte dei percorsi formativi;

Azione 10.1.8: Rafforzamento delle analisi sulla popolazione scolastica e i fattori determinanti dell’abbandono;

 

Azione 10.2.1: Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia;

Azione 10.2.2: Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base, anche tramite percorsi on-line

Azione 10.2.3: Azioni di internazionalizzazione dei sistemi educativi e mobilità, anche a potenziamento e complementarità con il Programma Erasmus +;

Azione 10.2.4: Borse di studio per i meritevoli e gare disciplinari;

Azione 10.2.5: Azioni volte allo sviluppo delle competenze trasversali con particolare attenzione a quelle volte alla diffusione della cultura d’impresa;

Azione 10.2.6: Azioni di formazione di docenti, personale della scuola, formatori e staff, anche in una dimensione internazionale;

Azione 10.2.7: Azioni di sistema per la definizione di modelli, contenuti e metodologie innovative

 

Azione 10.3.1: Percorsi per adulti finalizzati al recupero dell’istruzione di base, al conseguimento di qualifica/diploma professionale o qualificazione professionale e alla riqualificazione delle competenze;

Azione 10.3.2: Azioni formative volte a promuovere l’invecchiamento attivo;

Azione 10.3.3: Azioni di orientamento e di bilancio delle competenze;

Azione 10.3.4: Interventi di aggiornamento di docenti, formatori e altre figure di supporto;

Azione 10.3.5: Supporto allo sviluppo del sistema di formazione degli adulti (CTP – CPIA) e delle reti per l’apprendimento permanente;

Azione 10.3.7: Azioni di sistema per la definizione di modelli, contenuti e metodologie innovative;

Azione 10.3.8: Costruzione del Repertorio nazionale dei titoli di studio e delle qualificazioni professionali collegato al quadro europeo (EQF);

 

Azione 10.6.1: Interventi qualificanti della filiera dell’Istruzione e Formazione Tecnica Professionale iniziale e della Formazione Tecnica Superiore;

Azione 10.6.4: Interventi qualificanti per il miglioramento dell’offerta formativa volta allo sviluppo delle competenze e delle abilità trasversali per l’occupazione;

Azione 10.6.5: Azioni di integrazione delle competenze linguistiche e tecnologiche , attività laboratoriali degli istituti tecnici professionali;

Azione 10.6.6: Stage/tirocini (anche in altri Paesi), percorsi di alternanza e azioni laboratoriali;

Azione 10.6.7: Azioni di orientamento, di continuità, di integrazione e di sostegno alle scelte e sugli sbocchi occupazionali;

Azione 10.6.8: Interventi di aggiornamento continuo di docenti e formatori;

Azione 10.6.10: Azioni volte a rafforzare le reti tra scuole, aziende enti ed Università per garantire funzioni efficaci di orientamento alle scelte formative e di lavoro e la partecipazione diretta delle imprese;

 

Azione 10.7.1: Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici;

Azione 10.7.3: Creazione di smart school;

 

Azione 10.8.1: Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle

competenze chiave;
Azione 10.8.2: Potenziare gli ambienti per la formazione e l’autoformazione degli insegnanti con le TIC;

Azione 10.8.3: Promozione di percorsi di e-learning e sviluppo di risorse di apprendimento on line;

Azione 10.8.4: Formazione del personale della scuola e della formazione su tecnologie e approcci metodologici innovativi;

Azione 10.8.5: Sviluppare piattaforme web e risorse di apprendimento on-line;

Azione 10.8.6: Azioni per l’allestimento di centri scolastici digitali e per favorire l’attrattività e l’accessibilità anche nelle aree rurali ed interne;

 

Azione 10.9.1: Azioni di formazione di dirigenti, degli insegnanti e personale della scuola.;

Azione 10.9.2: Interventi per promuovere la valutazione e l’autovalutazione delle istituzioni scolastiche e delle strutture formative accreditate;

Azione 10.9.3: Iniziative per il potenziamento e lo sviluppo del sistema di valutazione nazionale;

Azione 10.9.4: Interventi per misurare il livello di apprendimento degli studenti nelle diverse aree disciplinari;

Azione 10.9.5: Partecipazioni alle indagini internazionali con riguardo agli studenti, agli adulti e agli insegnanti;

 

Azione 11.1.1: Interventi mirati allo sviluppo delle competenze per assicurare qualità, accessibilità, fruibilità, rilascio, riutilizzabilità dei dati pubblici;

Azione 11.1.2: Progetti di Open Government per favorire trasparenza, collaborazione e partecipazione realizzati tramite il coinvolgimento di cittadini/stakeholder e iniziative per il riutilizzo dei dati pubblici, la partecipazione civica e il controllo sociale;

Azione 11.1.3: Miglioramento dei processi organizzativi per una migliore integrazione e interoperabilità delle basi informative, statistiche e amministrative;

Azione 11.1.4: Progettazione, sviluppo e infrastrutturazione di sistemi conoscitivi condivisi per lo scambio, l’elaborazione e la diffusione dei dati disponibili sulle diverse policy;

 

Azione 11.3.2: Definizione di standard disciplinari di qualità del servizio, sviluppo di sistemi di qualità, monitoraggio e valutazione delle prestazioni e standard di servizio;

Azione 11.3.3: Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders;

Azione 11.3.4: Azioni di rafforzamento e qualificazione della domanda di innovazione della PA;

Azione 11.3.6: Azioni di sviluppo e rafforzamento della collaborazione in rete interistituzionale e di coinvolgimento degli stakeholders;

 

Azione 11.5.2: Interventi per lo sviluppo delle competenze per la prevenzione della corruzione negli appalti pubblici;

 

Azione 11.6.7: Azioni per il miglioramento dell’efficacia delle politiche pubbliche attraverso la diffusione e l’applicazione di metodi di valutazione appropriati il rafforzamentodelle competenze e le capacità del SNV.

11.6 Migliorament

 

Risorse

 

Il Programma Istruzione 2014 – 2020 dispone complessivamente di circa 3 miliardi di euro e interverrà con intensità diversa sui vari territori, agendo in maniera più forte nelle aree svantaggiate. In particolare, le risorse sono così ripartite:

2,1 miliardi di euro per le Regioni meno sviluppate;

200 milioni di euro per le Regioni in transizione;

700 milioni di euro per le Regioni più sviluppate.

 

Soggetto gestore
Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca
Pubblicato
22 Feb 2016
Ambito
Nazionale
Settori
Cultura, Pubblica amministrazione, Sociale
Stanziamento
€ 3 019 300 000
Finalita'
Formazione, Innovazione, Inclusione social, Cooperazione, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy
Tags
Pon scuola, Pon istruzione, Fse, Fesr, Fondi ue, Miur
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi