×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
27 Feb 2020

Beneficiari e Finalitá

Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Marche

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1766
  • Schede Agevolazioni : 30903
  • Utenti Network : 66717
  • Articoli : 10669
Clients

Marche: incentivi per il ritorno al lavoro dopo la maternita' - POR FSE 2014-2020

Data chiusura
31 Dec 2021
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 500 000
Soggetto gestore
Regione Marche

Descrizione

Linee guida per la realizzazione dell'intervento "Incentivi per il ritorno al lavoro dopo la maternità", a valere sul POR FSE 2014-2020.

Con Decreto n. 377 del 19 maggio 2020 è stato approvato il bando in oggetto e sono stati indicati i termini e le modalità per l'invio delle domande. 

 

L'intervento è finalizzato a facilitare il ritorno al lavoro o la permanenza lavorativa delle donne in seguito alla maternità e a favorire la condivisione delle responsabilità di cura familiare tra i genitori, in particolare stimolando i padri a una maggiore fruizione dei congedi parentali.

L'intervento si concretizza nell'erogazione alla madre lavoratrice (dipendente del settore privato, autonoma o imprenditrice) di un incentivo una tantum finalizzato a "premiare" il suo ritorno al lavoro o la sua permanenza lavorativa dopo la maternità, anche in caso di adozione o di affidamento di minore, qualora il padre, lavoratore dipendente del settore privato, fruisca del congedo parentale o del prolungamento del congedo parentale per minori in situazione di grave disabilità. Nel caso di nuclei monoparentali composti dalla sola madre l'incentivo viene erogato unicamente a fronte del suo rientro o permanenza lavorativa.

Sono persone destinatarie dell'intervento le madri in rientro o permanenza lavorativa dopo la maternità, residenti nella regione Marche (è richiesta anche la residenza del figlio/a), appartenenti alle seguenti tipologie: 

  • lavoratrici dipendenti del settore privato, ivi comprese le socie lavoratrici di società cooperative;
  • persone fisiche che rivestono il ruolo di lavoratrice autonoma o di imprenditrice, titolare o socia, in una micro-impresa organizzata in forma individuale, di società di persone (socie accomandatarie in caso di società in accomandita semplice) e di società a responsabilità limitata semplificata ai sensi dell'art.ll1 I Microcredito" del Decreto Legislativo 1 settembre 1993, n. 385 liTesto unico delle leggi (' in materia bancaria e creditizia".

La madre lavoratrice autonoma o imprenditrice deve essere titolare del diritto a fruire del congedo parentale (rif. D.Lgs 151/2001 e s.m.i.).

Per la partecipazione al bando occorre essere in possesso di un'attestazione ISEE del nucleo familiare valida alla data di presentazione della domanda e non superiore a un valore di 25.000 euro.

Risorse: 500.000 euro

Tipologie di incentivo

  • 1) Incentivo per il rientro lavorativo della madre (lavoratrice dipendente del settore privato, lavoratrice autonoma o imprenditrice di micro-impresa), anche in caso di adozione o affidamento, al termine del congedo di maternità o di un periodo di congedo parentale o per la sua permanenza lavorativa, se il padre lavoratore dipendente del settore privato fruisce di un periodo di congedo parentale
  • 2) Incentivo per il rientro lavorativo della madre (lavoratrice dipendente del settore privato, lavoratrice autonoma o imprenditrice di micro-impresa), anche in caso di adozione o affidamento, al termine della fruizione di un periodo di congedo parentale o di un periodo di prolungamento del congedo parentale per minori in situazione di grave disabilità o per la sua permanenza lavorativa, se il padre lavoratore dipendente del settore privato fruisce di un periodo di prolungamento del congedo parentale per minori in situazione di grave disabilità
  • 3) Incentivo per il rientro lavorativo della madre lavoratrice dipendente del settore privato, anche in caso di adozione o affidamento, nel caso di nucleo monoparentale composto dalla sola madre, al termine del congedo di maternità o della fruizione del congedo parentale o della fruizione del prolungamento del congedo parentale per minori in situazione di grave disabilità o per la sua permanenza lavorativa
  • 4) Incentivo per il rientro lavorativo della madre lavoratrice autonoma o imprenditrice di micro-impresa, anche in caso di adozione o affidamento, nel caso di nucleo monoparentale composto dalla sola madre, al termine del congedo di maternità o della fruizione del congedo parentale o per la sua permanenza lavorativa

Nei casi 1) e 2) l'incentivo è erogato una tantum al termine della fruizione, da parte del padre, del congedo parentale o del prolungamento del congedo parentale per minori in situazione di grave disabilità e a seguito dell'esito positivo dei pertinenti controlli. L'importo è pari a € 500 per mese solare di fruizione.

Nei casi 3) e 4) l'incentivo è erogato una tantum al termine del periodo di rientro o permanenza lavorativa e a seguito dell'esito positivo dei pertinenti controlli ed è pari a € 500 per mese solare di rientro o permanenza lavorativa

La domanda di incentivo è presentata dalla madre lavoratrice esclusivamente attraverso internet, utilizzando il formulario presente nel sistema informativo SIFORM2, all’indirizzo https://siform2.regione.marche.it fino alle ore 24.00 del 31 dicembre 2021.

Per ulteriori informazioni consultare i Link.

Pubblicato
27 Feb 2020

Beneficiari e Finalitá

Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Marche

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Per leggere il contenuto prego
o

Marche: Programma Operativo Regionale - POR FSE 2014-2020

Bandiere UE - Photo credit: mathrong / Foter / Creative Commons Attribution-NonCommercial 2.0 Generic (CC BY-NC 2.0)Il testo della bozza del Programma Operativo a valere sul Fondo Sociale Europeo – PO FSE 2014-2020 della Regione Marche.

In data 23 dicembre 2014 la Commissione europea ha approvato il Programma operativo FSE della Regione Marche. 

Leggi tutto...

Trova Bandi