Chat with us, powered by LiveChatFinanziamento BEI da 160 milioni ad ENAV per la digitalizzazione delle infrastrutture - FASI
FASI - Funding Aid Strategies Investments

Finanziamento BEI da 160 milioni ad ENAV per la digitalizzazione delle infrastrutture

|Novità
11 ottobre 2023

BEI ENAV - Foto di ThePixelman da PixabayRinnovare e digitalizzare alcune infrastrutture e sistemi per la gestione del traffico aereo in Italia. Sono i principali obiettivi del finanziamento da 160 milioni di euro concesso dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) ad ENAV, la società che gestisce il traffico aereo civile in Italia attraverso le torri di controllo di 45 aeroporti commerciali e quattro centri di controllo radar per i servizi nella fase di rotta.  

Finanziamenti agricoltura: 400 milioni dall'accordo tra BEI e Credit Agricole Italia

Il prestito concesso dalla BEI permetterà ad ENAV di realizzare gli interventi principali previsti nel proprio piano di investimenti per il periodo 2023-2028. In particolare, l’operazione è finalizzata all’ammodernamento e digitalizzazione di una serie di infrastrutture e sistemi, quali radar, sistemi di comunicazione, navigazione e sorveglianza, nonché all’implementazione, su alcuni aeroporti nazionali, delle torri di controllo digitali gestite da remoto.

Tali interventi sono in linea con il più recente Master Plan europeo per la gestione del traffico aereo e con la strategia della Commissione europea per una mobilità sostenibile e intelligente (2020/789).

“Grazie al sostegno della BEI, ENAV continuerà a garantire servizi di navigazione aerea all'avanguardia in Italia, offrendo un importante contributo alla sicurezza e all'efficienza del traffico aereo – due pilastri fondamentali della nuova politica di prestito della BEI nel settore dei trasporti”, ha dichiarato Gelsomina Vigliotti, Vicepresidente della BEI.

Pasqualino Monti, Amministratore Delegato del Gruppo ENAV ha dichiarato: “Il contratto firmato con BEI conferma la reputazione di livello internazionale del nostro Gruppo, capace di esprimere eccellenza tecnologica e operativa. Le attività oggetto del finanziamento rientrano in un più ampio piano di rinnovamento dell’infrastruttura e del modello operativo di ENAV che ci consentirà di migliorare ancora i servizi a beneficio di compagnie aeree, passeggeri e territori”.

Il finanziamento, con una durata fino a 16 anni, potrà essere utilizzato in una o più tranches differenti, in base alle esigenze di ENAV. La Società avrà inoltre la facoltà di scegliere, per ciascuna tranche di utilizzo, la tipologia di tasso di interesse, fisso o variabile, il cui valore verrà definito al momento della richiesta di erogazione.

Foto di ThePixelman da Pixabay


;