Chat with us, powered by LiveChatUltimi mesi per partecipare al Premio Agenda Digitale per aziende e PA - FASI
FASI - Funding Aid Strategies Investments

Ultimi mesi per partecipare al Premio Agenda Digitale per aziende e PA

|Novità
05 settembre 2023

agenda digitaleSi chiudono il 17 novembre i termini per l’invio delle candidature al Premio Agenda Digitale 2023, l'iniziativa promossa dall’Osservatorio del Politecnico di Milano per valorizzare le migliori esperienze di digitalizzazione delle PA italiane.

Appalti pubblici per l’innovazione: la guida per agganciare le startup

Giunto alla sua settima edizione, il Premio Agenda Digitale ha infatti l'obiettivo di sostenere la cultura dell’innovazione digitale nel nostro Paese, generando al contempo un meccanismo virtuoso di condivisione delle migliori esperienze di digitalizzazione, contribuendo anche ai processi di ricerca dell’Osservatorio. Suddiviso in quattro categorie, l'iniziativa promossa dall'Osservatorio premierà e darà visibilità, quindi, alle aziende e alle PA italiane più innovative che invieranno le proprie candidature.

Il Premio Agenda Digitale 2023

Come già accennato, il Premio Agenda Digitale si rivolge sia al settore publico che privato. Le candidature possono essere inviate, infatti, da tutti coloro che hanno progettato soluzioni a sostegno della digitalizzazione della pubblica amministrazione e specificatamente da parte di:

  • Pubbliche Amministrazioni italiane, sia a livello centrale che a livello locale;
  • enti di pubblica utilità: servizi o piattaforme a libero accesso dei cittadini;
  • piccole imprese (con meno di 50 dipendenti e con meno di 10 milioni di fatturato) e/o startup che hanno prodotto soluzioni per la PA.

Per essere ammissibili i casi candidati dovranno però essere inerenti a progetti avviati dopo il 1 gennaio 2020 e dovranno avere già prodotto risultati.

Ciascun progetto potrà essere candidato per una sola delle seguenti categorie:

  • Attuazione dell’Agenda Digitale: casi di efficace digitalizzazione condotti su scala nazionale o internazionale.
  • Agende Digitali Regionali: casi di efficace digitalizzazione condotti a livello regionale.
  • Agende Digitali degli Enti Locali: casi di efficace digitalizzazione condotti a livello di province e comuni.
  • Imprenditorialità al servizio delle PA: soluzioni innovative offerte alle pubbliche amministrazioni da startup e piccole imprese.

Le candidature saranno valutate da una giuria composta da circa 50 esperti sul tema oggetto dei Premi, che verranno analizzati alla luce di sette criteri tra cui ad esempio: l’innovatività della soluzione, la sua rilevanza e replicabilità oppure le modalità di realizzazione del progetto (ad esempio l’eventuale utilizzo di fondi europei, le partnership pubblico-private e strumenti innovativi di procurement).

Partecipare al Premio Agenda Digitale 2023 è piuttosto semplice. Le candidature devono infatti essere inviate compilando un form messo a disposizione dall’Osservatorio, entro il 17 novembre 2023.

I vincitori saranno presentati durante il Convegno del 30 gennaio 2024 promosso dall’Osservatorio. Il Premio consiste infatti nella valorizzazione e pubblicità relativa alla soluzione realizzata, che verrà assicurata dall'Osservatorio stesso.

Photo credit: SchwartzTX via Foter.com / CC BY


;