Chat with us, powered by LiveChatPubblicità bandi di gara: dal 2024 stop alla Gazzetta, si passa al sito ANAC - FASI
FASI - Funding Aid Strategies Investments

Pubblicità bandi di gara: dal 2024 stop alla Gazzetta, si passa al sito ANAC

|Norme
02 gennaio 2024

Foto di cottonbro da PexelsCon l’arrivo del nuovo anno, cambiano le modalità di pubblicità legale dei bandi di gara. Dal 1° gennaio 2024, infatti, le stazioni appaltanti dovranno usare la Banca dati ANAC e non più la Gazzetta ufficiale (GURI).

Cosa prevede il nuovo Codice Appalti?

La novità sulla pubblicità delle gare d’appalto è stata prevista dal nuovo Codice dei contratti pubblici e rappresenta un tassello importante del processo di digitalizzazione degli appalti italiani.

Pubblicazione delle gare d’appalto sulla Banca dati ANAC

Come previsto dall’articolo 27 del decreto legislativo n. 36 del 31 marzo 2023, dal 1° gennaio 2024 l’obbligo per le stazioni appaltanti della pubblicità legale per ogni genere di appalto e contratto pubblico non verrà più assolto attraverso la Gazzetta Ufficiale, bensì attraverso


;