Chat with us, powered by LiveChatInnovazione: Italia agli ultimi posti in UE per le spese di ricerca e sviluppo - FASI
FASI - Funding Aid Strategies Investments

Innovazione: Italia agli ultimi posti in UE per le spese di ricerca e sviluppo

|Studi e Opinioni
27 settembre 2023

Foto di Michal Jarmoluk da PixabayL’intensità tecnologica del tessuto produttivo italiano è inferiore alla media europea e le spese in R&S in rapporto al Pil ammontano a circa 0,9% contro 1,4% dell’UE. A dirlo il nuovo numero della rivista di ENEA, da cui però emerge anche come uno snodo fondamentale da affrontare sia quello di Uffici di trasferimento tecnologico che funzionino molto bene.

Il trasferimento tecnologico nel PNRR

“Il nostro Paese - spiega il Presidente di ENEA, Gilberto Dialuce - soffre di un consistente gap negli investimenti in questa direzione, nonostante vi siano alcuni segnali positivi di incremento delle risorse dedicate alla R&S e, in definitiva, all’innovazione”.

L’Italia spende poco in R&S ed è un innovatore moderato

Oltre ai dati sulle spese in ricerca e sviluppo, a fotografare meglio la situazione ci pensano i numeri di EY sull’investimento Venture Capital pro capite. “In Italia, nel 2022, questo valore si è attestato su 35 euro mentre i leader europei – come Francia (149 euro) e Germania (153 euro) – s


;