Chat with us, powered by LiveChatDifesa: UE, ai progetti PESCO potranno partecipare anche i Paesi terzi - FASI
FASI - Funding Aid Strategies Investments

Difesa: UE, ai progetti PESCO potranno partecipare anche i Paesi terzi

|Strategie
06 novembre 2020

Progetti PESCO: apertura a paesi terziVia libera del Consiglio alla partecipazione di paesi terzi ai progetti della Cooperazione strutturata permanente (PESCO) sulla difesa europea, ma a determinate condizioni. Si tratta di una storica decisione che arriva dopo un lungo pressing da parte degli USA e che guarda alla collaborazione col Regno Unito dopo la Brexit.

Bilancio UE post 2020 – PE approva accordo su Fondo europeo per la difesa

A tre anni di distanza dalla sua creazione, la PESCO si appresta ad entrare in una nuova fase di vita, aprendo a possibili collaborazioni con paesi non UE. 

Nella sua decisione del 5 novembre, infatti, "il Consiglio ha stabilito le condizioni generali in base alle quali i paesi terzi potrebbero essere eccezionalmente invitati a partecipare a singoli progetti PESCO, aprendo così la strada a una cooperazione in materia di difesa più forte e più ambiziosa con i partner nel quadro dell'UE", si legge in una nota rilasciata subito dopo l’ok del Consiglio.

Che cos’è la PESCO

Il cambiamento deci


;