Chat with us, powered by LiveChatDecreto Sud: 45 milioni per emergenza migranti a Lampedusa. Via al primo tavolo - FASI
FASI - Funding Aid Strategies Investments

Decreto Sud: 45 milioni per emergenza migranti a Lampedusa. Via al primo tavolo

|Novità
12 ottobre 2023

Porta di Lampedusa, porta d'Europa, monumento di Mimmo Paladino - Foto di Marcello Paternostro, Copyright European Union, 2017 (ID: P-035344/00-09)Durante la riunione dell'11 ottobre convocata dal ministro Raffaele Fitto, sono stati avviati i lavori per la predisposizione del piano di interventi urgente per far fronte all'emergenza migranti nell'isola di Lampedusa, come previsto dal decreto Mezzogiorno.

Con il decreto Sud arriva la ZES unica Mezzogiorno

Il decreto Sud (DL 124-2023) stanzia 45 milioni di euro - a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione per il periodo di programmazione 2021-2027 - per fronteggiare la grave situazione socio-economica nell'isola di Lampedusa, determinatasi a seguito dell'eccezionale afflusso di cittadini provenienti dai paesi del Mediterraneo.

Ieri, 11 ottobre, si è svolta la prima riunione utile alla predisposizione del piano di interventi che interesserà il Comune di Lampedusa e Linosa. Al tavolo - convocato dal ministro per gli Affari europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il PNRR, Raffaele Fitto - hanno partecipato il ministro per le Imprese e il Made in Italy, Adolfo Urso, il viceministro del Ministero Infrastrutture e Trasporti, Edoardo Rixi, il sindaco di Lampedusa, Filippo Mannino, il Presidente della Regione Sicilia, Renato Schifani, da remoto, e Invitalia Spa.

Decreto Sud: 45 milioni per emergenza migranti a Lampedusa. Cosa prevede il piano?

L'articolo 8 del decreto Sud stabilisce che "il Dipartimento della Coesione, insieme alla Regione siciliana e al Ministero dell’Economia, predispongano un piano di interventi, che passerà poi al CIPESS per l’approvazione e l’assegnazione delle risorse necessarie, pari a 45 milioni di euro erogati attraverso i Fondi di Sviluppo e Coesione 2021-2027", ha spiegato Fitto. 

Con il piano saranno finanziati interventi per la realizzazione e la manutenzione straordinaria di strade e altre opere di urbanizzazione primaria, la creazione di impianti di depurazione e gestione delle acque reflue, di deposito di carburante, di nuovi edifici pubblici, insieme a interventi di riqualificazione ed efficientamento energetico di quelli esistenti.

Le opere e gli interventi di carattere infrastrutturale inseriti nel piano saranno di preminente interesse strategico, in quanto necessari per gestire le esigenze logistiche, sanitarie, igieniche, e per la tutela dell'economia locale, indotte o connesse ai flussi migratori.

Allo scopo di velocizzare gli interventi, l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa - Invitalia Spa svolgerà le funzioni di stazione appaltante per il comune di Lampedusa.

Consulta il DL 124-2023 - GURI n. 219 del 19.09.2023

Porta di Lampedusa, porta d'Europa, monumento di Mimmo Paladino - Foto di Marcello Paternostro, Copyright European Union, 2017 (ID: P-035344/00-09)


;