Strategia italiana banda ultralarga: in arrivo le gare per fibra e 5G

 

Strategia banda ultralargaIl Comitato interministeriale per la transizione digitale ha annunciato che all'inizio del 2022 saranno pubblicate le gare d'appalto per i Piani Italia a 1 Giga, Scuole connesse, Sanità connessa e Italia 5G.

Cosa c'è nel Recovery Plan per digitale e telecomunicazioni 

Si tratta degli interventi previsti dalla la Strategia italiana per la banda ultralarga “Verso la Gigabit Society”, che individua gli interventi per la digital transition del paese collegati al Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

Il Recovery plan destina circa il 27% delle risorse alla transizione digitale, di cui 6,7 miliardi di euro per i progetti al centro della Strategia per la banda ultralarga.

I pilastri della Strategia italiana per la banda ultralarga

L’obiettivo concreto della Strategia, così come indicato nel PNRR, è di portare la connettività a 1 Gbit/s su tutto il territorio nazionale entro il 2026, in anticipo rispetto agli obiettivi europei fissati al 2030.

La Strategia si compone, quindi, di sette interventi, due dei quali già in corso e previsti dalla Strategia varata dal Governo nel 2015 - il Piano aree bianche e il Piano voucher - e cinque piani presenti nel PNRR. Questi ultimi sono: 

  • Piano “Italia a 1 Giga”;
  • Piano “Italia 5G”;
  • Piano “Scuole connesse”; 
  • Piano “Sanità connessa”; 
  • Piano “Isole Minori”

L’investimento sarà accompagnato da un percorso di semplificazione dei processi autorizzativi per velocizzare la diffusione delle infrastrutture sul territorio e da aggiornamenti della normativa che riconoscano le infrastrutture ad altissima velocità fisse e mobili come strategiche.

Consulta la Strategia italiana per la banda ultralarga

Nel 2022 le gare d'appalto per le connessioni veloci

Durante la riunione del 15 dicembre 2021, il Comitato interministeriale per la transizione al digitale ha illustrato le tempistiche per le gare d'appalto relative agli interventi della Strategia per la banda ultralarga.

Ricordiamo che la gara per il Piano Isole Minori è stata lanciata a novembre e si chiude il 22 dicembre.

L'appalto per il Piano Italia 5G, invece, è atteso per gli inizi del 2022, insieme ai bandi di gara per i piani Scuole connesse e Sanità connessa, che interesseranno circa 10.000 istituti scolastici e circa 12.300 strutture pubbliche sanitarie.

A marzo arriveranno poi i bandi per dare attuazione al Piano Italia 5G.

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o