Spazio: cooperazione BEI-ESA per aumentare investimenti in Europa

 

Spazio BEI ESAFirmata una dichiarazione congiunta tra la Banca europea per gli investimenti (BEI) e l'Agenzia spaziale europea (ESA) per accrescere gli investimenti nel settore spaziale. L'obiettivo è rafforzare la competitività delle imprese europee e porre le basi per affrontare le sfide dell'era Space 4.0.

Space economy – 100 milioni per progetti di ricerca e sviluppo

La Banca europea per gli investimenti (BEI) e l'Agenzia spaziale europea (ESA) hanno siglato una dichiarazione congiunta che rafforza la cooperazione tra i due attori, a sostegno dell'industria spaziale europea.

Bilancio UE post 2020 - i nuovi finanziamenti per lo spazio

Agenzia spaziale europea

L'Agenzia Spaziale Europea (ESA) è un'organizzazione internazionale che conta 22 Stati membri, tra cui l'Italia. La sua missione consiste nello sviluppo delle capacità spaziali europee e nella garanzia che gli investimenti effettuati per la conquista dello spazio continuino a produrre vantaggi e ricadute positive per tutti i cittadini europei.

Grazie al coordinamento delle risorse finanziarie e intellettuali dei suoi membri, l'Agenzia è in grado di intraprendere programmi e attività ben superiori a quelli possibili alle singole nazioni europee.

Dichiarazione congiunta, si rafforza la cooperazione BEI-ESA

Firmando la dichiarazione congiunta, la BEI e l'ESA hanno formalizzato l'impegno comune nel sostenere gli investimenti nello spazio, attraverso lo sviluppo di linee di cooperazione, che comprendono:

  • campagne informative rivolte agli investitori,
  • accesso ai finanziamenti per i promotori di progetti spaziali,
  • strumenti di supporto per i soggetti che hanno prospettive di crescita a breve o medio termine.

L'obiettivo è rafforzare la crescita e lo sviluppo dell'industria europea, in un settore, come quello dello spazio, in piena espansione. L'importanza commerciale del settore spaziale, infatti, sta aumentando, grazie all'interesse crescente di diversi attori, lungo tutti i livelli della catena di valore, dai trasporti alle operazioni satellitari.

Dal 2000 la BEI ha sostenuto vari progetti nel campo dello spazio e dell'aerospazio, per un totale di 5,4 miliardi di euro. Tra gli interventi finanziati c'è Alphasat (225 milioni di euro), il più grande satellite europeo per le telecomunicazioni, lanciato nel 2013.

> Gara UE - bando su competenze digitali per osservazione terrestre

Per leggere il contenuto prego
o