Semplificazione - SPID, parte il sistema di identita' digitale unica

 

Attivo da dicembre il sistema SPID per l'accesso di cittadini e imprese ai servizi online della PA con un'unica identità digitale.

Digital Identity - author CPOAIn vista di una semplificazione delle procedure burocratiche connesse alla pubblica amministrazione, l'AgID, Agenzia per l'Italia Digitale, emana i quattro regolamenti tecnici che permettono l’avvio del Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Nato da un'iniziativa dell'AgID in collaborazione con il Garante per la Protezione dei Dati Personali, il Sistema Pubblico di Identità Digitale è il nuovo strumento di login che permette a cittadini e imprese di accedere con un’unica identità digitale, in modo semplice e sicuro, ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati che aderiranno al progetto.

In tale contesto, l'Agenzia per l'Italia Digitale ha emanato i quattro regolamenti che descrivono le regole tecniche, tempi e modalità attuative, le regole per l'accreditamento e per il riuso delle identità pregresse da parte dei Gestori di identità digitale (identity provider) .

Le caratteristiche

Vi sarà un unico accesso per tutti i servizi da pc, smartphone e tablet, ma esisteranno tre livelli di sicurezza per l'identità digitale, in base alla tipologia di servizi a cui si vuole accedere:

  • l'identità SPID di primo livello permette l'autenticazione tramite ID e password stabilita dall'utente,
  • l'identità SPID di secondo livello permette l'autenticazione tramite password e la generazione di una One Time Password inviata all'utente,
  • l'identità SPID di terzo livello permette l'autenticazione tramite password e smart card.

Le tempistiche

Dal 15 settembre 2015 i Gestori di identità digitale potranno accreditarsi all’Agenzia per l’Italia Digitale. Entro dicembre è previsto il rilascio delle prime identità digitali a cittadini e imprese. Per quella data, spiega l'AgID, Agenzia delle Entrate, Inail, INPS, le Regioni Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Liguria, Toscana e Marche permetteranno già l’accesso ai propri servizi tramite SPID.

Nei prossimi 24 mesi, annuncia l'Agenzia, tutta la pubblica amministrazione permetterà l'accesso ai propri servizi tramite SPID.  

Link
MIUR-AGiD - appalti pre-commerciali per servizi R&S
Fondo Crescita Sostenibile-FCS - MISE sospende bando Industria, aperto ICT-Agenda digitale


Photocredit: CPOA

Per leggere il contenuto prego
o