×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
18 Jan 2023
Ambito
Regionale
Settori
Agricoltura, Agroalimentare
Stanziamento
€ 452 944 741
Finalita'
Ammodernamento, Digitalizzazione, Diversificazione, Formazione, Innovazione, Internazionalizzazione, Miglioramento competitività, Promozione, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Basilicata
Tags
PSP, FEASR
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2861
  • Schede Agevolazioni : 37269
  • Utenti Network : 80078
  • Articoli : 22145
Left Column
Clients

Basilicata: Complemento Regionale di Sviluppo Rurale (CSR) - Piano Strategico Nazionale PAC (PSP) 2023-2027

Foto di Anna Tarazevich da PexelsComplemento di programmazione per lo sviluppo rurale del Programma strategico della PAC 2023-2027 della Regione Basilicata.

 

Il Complemento di programmazione per lo Sviluppo Rurale (CSR) della Basilicata è il documento regionale che illustra gli indirizzi di attuazione della strategia per lo sviluppo rurale del Piano nazionale della PAC. 

La strategia per lo sviluppo del sistema agricolo agroalimentare e dei territori rurali della Basilicata si concentra ed è orientata ai seguenti aspetti:

  • la competitività del sistema produttivo agricolo e agroalimentare, mediante il rafforzamento della struttura organizzativa ed economica delle aziende, il consolidamento delle imprese giovanili, sostenendo e sviluppando in tal modo l’occupazione;
  • la promozione di un sistema agricolo e agroalimentare fortemente orientato alla sostenibilità che, al tempo stesso, valorizzi le risorse naturali e tutto il complesso della biodiversità;
  • il consolidamento dei sistemi di qualità delle produzioni regionali;
  • il miglioramento della qualità della vita delle zone rurali, per contrastare i fenomeni di spopolamento e depauperamento produttivo;
  • il sostegno all’innovazione, alla ricerca e, in generale al sistema della conoscenza, tramite un forte ricorso alla integrazione di organismi ed imprese, per assicurare che la ricerca e l’innovazione si traducano in elementi gestionali e produttivi di largo utilizzo.

La Regione Basilicata intende inoltre adottare una Progettazione Integrata lungo tre direttrici, già oggetto di esperienze delle programmazioni passate:

  • Progetti di Filiera (PdF), al fine di rafforzare le aziende agricole lucane;
  • LEADER, al fine di offrire ai GAL la possibilità di attivare strategie di sviluppo locale nelle zone rurali e contrastare fenomeni di spopolamento, povertà e degrado ambientale;
  • Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI), alle cui strategie di sostegno interverranno gli altri interventi di sviluppo rurale.

Obiettivi

Il quadro normativo europeo della PAC si concentra su tre obiettivi generali e nove obiettivi specifici, su cui i paesi dell'UE elaborano i piani strategici della PAC:

  • Obiettivo generale 1 - Promuovere un settore agricolo intelligente, resiliente e diversificato che garantisca la sicurezza alimentare
    • OS1: Garanzia di reddito equo;
    • OS2: Aumento competitività;
    • OS3: Riequilibrio distribuzione potere in filiera agroalimentare.
  • Obiettivo generale 2 - Rafforzare la tutela dell’ambiente e l’azione per il clima e contribuire al raggiungimento degli obiettivi in materia di ambiente e clima dell’Unione
    • OS4: Azioni per cambiamenti climatici;
    • OS5: Tutela paesaggio e biodiversità;
    • OS6: Tutela ambiente.
  • Obiettivo generale 3 - Rafforzare il tessuto socioeconomico delle aree rurali
    • OS7: Sostegno al ricambio generazionale
    • OS8: Aree rurali dinamiche
    • OS9: Protezione della qualità dell'alimentazione e salute 

Gli obiettivi sono integrati dall’obiettivo trasversale di ammodernamento del settore, che prevede la promozione e la condivisione di conoscenze, innovazioni e processi di digitalizzazione nell’agricoltura e nelle aree rurali,  incoraggiandone l’utilizzo:

  • Obiettivo trasversale OG AKIS - Promozione e condivisione della conoscenza, dell'innovazione e della digitalizzazione in agricoltura e nelle aree rurali e incoraggiamento della loro diffusione (AKIS).

Il Complemento regionale per lo Sviluppo Rurale (CSR) della Basilicata, analizzando il contesto regionale, individua esigenze e priorità territoriali specifiche per ognuno dei sopra elencati Obiettivi Specifici, predispondendo l'attivazione di interventi che contribuiscano a soddisfarle.

Interventi

  • SRA01 - ACA 1 - Produzione integrata
  • SRA03 - ACA 3 - Tecniche lavorazione ridotta dei suoli
  • SRA14 - ACA 14 - Allevatori custodi dell'agrobiodiversità
  • SRA15 - ACA 15 - Agricoltori custodi dell'agrobiodiversità
  • SRA16 - ACA 16 - Conservazione agrobiodiversità - banche del germoplasma
  • SRA18 - ACA 18 - Impegni per l'apicoltura
  • SRA21 - ACA 21 - Impegni specifici di gestione dei residui
  • SRA24 - ACA 24 - Pratiche agricoltura di precisione
  • SRA25 - ACA 25 - Tutela delle colture arboree a valenza ambientale e paesaggistica
  • SRA28 - Sostegno per mantenimento della forestazione/imboschimento e sistemi agroforestali
  • SRA29 - Pagamento al fine di adottare e mantenere pratiche e metodi di produzione biologica
  • SRA30 - Benessere animale
  • SRA31 - Sostegno per la conservazione, l'uso e lo sviluppo sostenibile delle risorse genetiche forestali
  • SRB01 - Sostegno zone con svantaggi naturali montagna
  • SRD01 - Investimenti produttivi agricoli per la competitività delle aziende agricole
  • SRD02 - Investimenti produttivi agricoli per ambiente, clima e benessere animale
  • SRD03 - Investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione in attività non agricole
  • SRD04 - Investimenti non produttivi agricoli con finalità ambientale
  • SRD06 - Investimenti per la prevenzione ed il ripristino del potenziale produttivo agricolo
  • SRD07 - Investimenti in infrastrutture per l'agricoltura e per lo sviluppo socio-economico delle aree rurali
  • SRD08 - Investimenti in infrastrutture con finalità ambientali
  • SRD09 - Investimenti non produttivi nelle aree rurali
  • SRD12 - Investimenti per la prevenzione ed il ripristino danni foreste
  • SRD13 - Investimenti per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli
  • SRD15 - Investimenti produttivi forestali
  • SRE01 - Insediamento giovani agricoltori
  • SRE02 - Insediamento nuovi agricoltori
  • SRE03 - Avvio di nuove imprese connesse alla silvicoltura
  • SRG01 - Sostegno ai Gruppi Operativi PEI AGRI
  • SRG03 - Partecipazione a regimi di qualità
  • SRG06 - LEADER - attuazione strategie di sviluppo locale
  • SRG07 - Cooperazione per lo sviluppo rurale, locale e smart villages
  • SRG08 - Sostegno ad azioni pilota e di collaudo dell'innovazione
  • SRG10 - Promozione dei prodotti di qualità
  • SRH01 - Erogazione di servizi di consulenza
  • SRH04 – Azioni di informazione
  • SRH05 – Azioni dimostrative per il settore agricolo, forestale ed i territori rurali

Budget

Il Complemento di programmazione per lo sviluppo rurale del Programma strategico della PAC 2023-2027 della Regione Basilicata prevede una dotazione finanziaria pubblica complessiva di 452.944.740,59 euro, di cui 228.737.094 euro di quota FEASR e 224.207.646,59 euro di cofinanziamento nazionale e regionale.

Link

Regione Basilicata

Pubblicato
18 Jan 2023
Ambito
Regionale
Settori
Agricoltura, Agroalimentare
Stanziamento
€ 452 944 741
Finalita'
Ammodernamento, Digitalizzazione, Diversificazione, Formazione, Innovazione, Internazionalizzazione, Miglioramento competitività, Promozione, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Basilicata
Tags
PSP, FEASR
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o