×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Emilia-Romagna, Parma

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Disabili, Sociale, Parma, Emilia-romagna, Privati, Contributi
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1237
  • Schede Agevolazioni : 32620
  • Utenti Network : 72215
  • Articoli : 1214
Left Column
Clients

Parma: incentivi a sostegno della mobilità casa-lavoro per lavoratori disabili

Data chiusura
31 Dec 2013
Agevolazione
Locale
Stanziamento
€ 129 000
Soggetto gestore
Provincia di Parma

Descrizione

Bando della Provincia di Parma per la concessione di incentivi, a carico del Fondo Regionale per l’Occupazione dei Disabili 2011/2013, a sostegno della mobilità casa-lavoro di lavoratori disabili.

Finalità

 

Rimborso delle spese sostenute per il trasporto casa-lavoro di lavoratori disabili che, nell’ambito di progetti di inserimento lavorativo, manifestino particolari difficoltà nel recarsi sul luogo di lavoro con mezzi propri o con i normali mezzi di trasporto pubblico (per esempio perché impossibilitati a conciliare gli orari di lavoro con gli orari e i percorsi dei trasporti pubblici e/o bisognosi di modalità di trasporto personalizzato come mezzi attrezzati, accompagnamento).

Beneficiari

Sono ammessi agli incentivi a sostegno della mobilità casa-lavoro i lavoratori disabili con deficit psichico, cognitivo, sensoriale, indipendentemente dalla percentuale di invalidità, o i lavoratori con disabilità fisica di tipo grave superiore al 79%, inseriti al lavoro o assunti con contratti a tempo indeterminato o tempo determinato. Sono ammessi agli incentivi i seguenti soggetti che sostengono in modo continuativo, per conto dei lavoratori disabili sopraccitati, le spese private per il trasporto casa-lavoro: 

  • datore di lavoro; 
  • parenti e affini della persona disabile; 
  • associazioni di volontariato;
  • colleghi di lavoro.

L’assunzione del lavoratore disabile, presso aziende con sede in Provincia di Parma, deve risultare già avvenuta (o almeno formalizzata tramite l’emissione del provvedimento d’avviamento al lavoro “Nulla osta”) alla data di presentazione dell’istanza. Potranno essere rimborsate esclusivamente le spese sostenute per il trasporto casa-lavoro effettuato a partire dal 30 giugno 2012.

Il contributo individuale, riferibile ad un periodo di lavoro massimo di 12 mesi, non potrà essere superiore ad € 2.000 per ciascuno dei disabili individuati quali destinatari degli interventi. 

Le domande devono essere inviate con modalità a sportello all’Ufficio Protocollo Generale di viale Martiri della Libertà, 15, 43123 Parma.

L’esito dell’istruttoria sarà approvato con atto del Responsabile del SILD e sarà comunicato tramite  e-mail o, in caso di mancanza di posta elettronica, mediante posta prioritaria, a tutti coloro che hanno presentato la domanda di contributo.

Per ulteriori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Emilia-Romagna, Parma

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Disabili, Sociale, Parma, Emilia-romagna, Privati, Contributi
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi