×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
03 Jul 2013

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Trentino-Alto Adige, Bolzano

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Bolzano, Trentino alto adige, Formazione, Privati, Borse
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1399
  • Schede Agevolazioni : 31964
  • Utenti Network : 70398
  • Articoli : 2041
Left Column
Clients

Bolzano: borse di studio universitarie - Anno 2013-2014

Data chiusura
31 Oct 2013
Agevolazione
Locale
Stanziamento
€ 9 616 400
Soggetto gestore
Provincia Autonoma di Bolzano

Descrizione

Bando di concorso per la concessione di borse di studio a studenti/studentesse frequentanti istituzioni universitarie o scuole ed istituti di istruzione e formazione tecnica superiore fuori provincia di Bolzano – anno accademico 2013/2014.

Possono partecipare gli studenti/le studentesse che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso dei seguenti requisiti:

 

1. Cittadinanza e residenza

  • sono cittadini/cittadine dell’Unione Europea oppure
  • sono cittadini extracomunitari/cittadine extracomunitarie con permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo in Italia e cittadini/cittadine che abbiano ottenuto il riconoscimento dello status di rifugiato/rifugiata o di protezione sussidiaria ai sensi della direttiva comunitaria 2004/83/CE, e di conseguenza
  • sono equiparati/equiparate ai cittadini italiani/alle cittadine italiane oppure
  • sono cittadini extracomunitari/cittadine extracomunitarie senza permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo in Italia e hanno residenza ininterrotta da almeno due anni in provincia di Bolzano.

2. Limite di età

  • non hanno compiuto il 35° anno di età e sono iscritti/iscritte a un corso di studio della durata di tre anni (corso di bachelor, corso di laurea o un corso di studio ad essi equiparato);
  • non hanno compiuto il 40° anno di età e sono iscritti/iscritte a un corso di studio della durata di almeno quattro anni o proseguono il loro studio dopo la laurea triennale con un corso di laurea magistrale (di norma con 90 oppure 120 crediti formativi).

3. Studio universitario

  • nell’anno accademico 2013/2014 sono iscritti/ iscritte, in qualitá di studenti ordinari/ studentesse ordinarie (non iscritti/iscritte a corsi singoli) ad un’università fuori provincia di Bolzano, e frequentano presso lo stesso ateneo un corso di primo ciclo o corso di secondo ciclo (vedasi tabella A in allegato);
  • frequentano il loro primo corso di laurea, bachelor, laurea magistrale, un corso di laurea magistrale “a ciclo unico”, corso di diploma di laurea o un corso di studio ad essi equiparato. Sono esclusi coloro che hanno già concluso un corso di studio dello stesso livello o di grado superiore;
  • gli studenti/le studentesse che frequentano un corso di studio a distanza (elearning) e sono in possesso di tutti i requisiti di cui al presente bando, hanno diritto ad una borsa di studio nell’ammontare di euro 510. La certificazione dell’università o la dichiarazione sostitutiva deve essere presentata all’ufficio competente entro il rispettivo termine di presentazione della domanda.
  • frequentano l’università durante l’intero anno accademico o concludono il corso di studio universitario prescelto dopo il 31.01.2014; oppure
    concludono il corso di studio universitario, per il quale viene richiesta la borsa di studio, tra il 01.12.2013 e il 31.01.2014. In questo caso l’importo della borsa di studio viene ridotto del 50%.

4. Durata del corso di studio

  • il periodo per il quale viene assegnata una borsa di studio viene calcolato in base alla durata legale del corso universitario. Vengono conteggiati tutti gli anni a partire dalla prima immatricolazione al corso di studio attualmente frequentato, indipendentemente dal fatto che lo studente/la studentessa abbia percepito in questi anni una borsa di studio (vedasi tabella A in allegato). Per il calcolo della durata totale del corso di studio vengono conteggiati anche gli anni prima dell’eventuale cambio del corso di studio nei quali lo studente/la studentessa ha percepito una borsa di studio;
  • la borsa di studio viene concessa per i corsi di studio della durata legale di due o tre anni con al massimo un anno di proroga. Per i corsi di studio della durata legale di quattro anni o più, è concessa una proroga massima di due anni (vedasi tabella A in allegato).
  • complessivamente la borsa di studio di cui al presente bando può essere concessa per corsi di studio consecutivi di un massimo di 7 anni (p.es.: bachelor/corso di laurea e laurea magistrale). Fanno eccezione i corsi di studio con una durata legale di sei anni, per i quali è prevista una proroga massima di due anni;
  • ai fini del calcolo della durata del corso di studio, le interruzioni degli studi nell’anno corrente vengono prese in considerazione soltanto se gli studenti/le studentesse hanno ottenuto l’aspettativa o se in quel semestre/in quell’anno non erano iscritti/iscritte e se producono, entro il relativo termine di presentazione della domanda di
    borsa di studio, una certificazione della stessa università oppure una, attestante l’interruzione del corso di studio. Se frequentano un corso di studio presso un università in Italia presentano una dichiarazione sostitutiva.

I requisiti di merito sono indicati nel bando (vedi Links).

Sono previste anche borse di studio straordinarie per i seguenti casi:

  • Interruzione degli studi, per almeno cinque mesi per motivi di salute o per altre cause gravi ed eccezionali ad essi/esse non imputabili. I motivi dell’interruzione devono essere appositamente documentati per iscritto (p. es. certificato medico) entro il relativo termine di presentazione della relativa domanda di borsa di studio.
  • Essere genitore single, ovvero non coniugato/coniugata, non convivente oppure separato/separata legalmente o divorziato/divorziata con figli/figlie a proprio carico di età inferiore a sei anni alla data di presentazione della domanda e, per assistere, accudire o educare la prole, non essere riuscito/riuscita a conseguire il merito di studio di cui al presente bando. Condizione necessaria è aver conseguito almeno il 40% del merito di studio, di cui al bando in oggetto. Le frazioni vengono arrotondate per difetto da 0 a 0,50 ed per eccesso da 0,51.

Ai fini della determinazione della condizione economica disagiata, gli studenti/le studenti e le persone di riferimento hanno percepito, nell’anno 2012, un reddito depurato non superiore ad euro 30.000. Gli studenti/le studentesse non beneficiano nell’anno accademico 2013/2014 per lo stesso corso di studio o per un altro studio universitario o per un tirocinio, di altre provvidenze concesse da istituzioni o da enti pubblici o privati che usufruiscono di sovvenzioni pubbliche; in caso contrario gli/le studenti/esse devono scegliere l’una o l’altra provvidenza. Fanno eccezione le borse di studio per la partecipazione a programmi di interscambio dell’Unione Europea che formano un’indennità di mobilità (p.e. borsa di studio Erasmus, accordi bilaterali, però non borse di studio Erasmus Mundus) e le borse di studio per meriti particolari.

Saranno assegnate 1.658 borse di studio da un massimo di euro 5.800 cadauna agli studenti/alle studentesse che, per il conseguimento di un titolo/grado accademico, frequentano istituzioni universitarie o scuole ed istituti del sistema dell’istruzione e formazione tecnica superiore, fuori provincia di Bolzano.

L’ammontare delle borse di studio viene scaglionato tenendo conto della condizione economica disagiata degli studenti/delle studentesse, da un massimo di 5.800 euro a un minimo di 510 euro per borsa.

Gli studenti/Le studentesse possono presentare domanda per la concessione di una borsa di studio di cui al presente bando di concorso alla Provincia Autonoma di Bolzano, Ufficio per il Diritto allo Studio Universitario, l’Università e la Ricerca Scientifica, via Andreas Hofer 18, 39100 Bolzano, entro giovedì 31 ottobre 2013.

Le domande che perverranno entro il termine tecnico di giovedì 26 settembre 2013 verranno elaborate per prime.

Le domande devono essere presentate online tramite il servizio e-government offerto dall’Amministrazione provinciale. Quale data di presentazione fa fede il giorno nel quale la domanda viene registrata nel sistema. Essa si considera presentata regolarmente, se agli studenti perviene, tramite il sistema, la relativa conferma. Quest’ultima viene recapitata dal sistema immediatamente agli studenti/alle studentesse richiedenti, tramite e-mail, dopo l’invio della domanda. Tale conferma vale come prova dell’avvenuto inoltro della domanda per la borsa di studio.

Entro 15 giorni di calendario dal ricevimento della comunicazione relativa all’assegnazione di una borsa di studio o al rigetto della domanda, gli interessati/le interessate possono inoltrare richieste di rettifica presso l’Ufficio per il Diritto allo Studio Universitario, l’Università e la Ricerca Scientifica. Se entro questo termine perentorio non viene presentata nessuna richiesta, il provvedimento di assegnazione o di rigetto diviene definitivo.
Come tale, esso non può più essere impugnato dinanzi all’Amministrazione, bensì solo davanti al giudice competente.

Alle richieste di rettifica devono essere allegati i documenti comprovanti le dichiarazioni fatte nella richiesta stessa.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
03 Jul 2013

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Trentino-Alto Adige, Bolzano

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Bolzano, Trentino alto adige, Formazione, Privati, Borse
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi