×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Costruzioni, Cultura, Energia, Ict, Industria, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Finalita'
Innovazione, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
CHANGEMAKERS, Innovazione, Start up, Expo milano
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1383
  • Schede Agevolazioni : 31965
  • Utenti Network : 70226
  • Articoli : 20552
Left Column
Clients

CHANGEMAKERS FOR EXPO MILANO 2015

Data chiusura
31 Dec 2012
Agevolazione
Internazionale
Soggetto gestore
Expo Milano 2015, Telecom Italia, Make a Cube

Descrizione

CHANGEMAKERS FOR EXPO MILANO 2015 è un progetto di Expo Milano 2015 e Telecom Italia, “powered by” Make a Cube, il primo incubatore italiano specializzato in imprese ad alto valore ambientale e sociale.

Il bando intende selezionare 10 idee imprenditoriali che possano cambiare la vita a 10 milioni di persone (questo è lo slogan).

 

Il bando è rivolto a team composti prevalentemente da under 30.

Le lingue di lavoro del laboratorio residenziale saranno italiano e inglese. La loro conoscenza costituisce quindi un requisito essenziale per poter essere selezionati.

I progetti devono:

  • essere sostenibili, perché puntano a dare risposte a bisogni sociali e ambientali, attraverso un’attività imprenditoriale che deve trovare un equilibrio economico e finanziario;
  • dimostrare di avere un mercato di riferimento potenziale ampio, fatto di utenti/clienti in grado di comprendere e apprezzare la proposta di valore del prodotto/servizio progettato;
  • essere innovativi, perché puntano allo sviluppo di nuove tecnologie o a un uso innovativo di tecnologie esistenti, perché sono in grado di dare risposte originali a problemi ben conosciuti, perché cambiano le modalità di interazione e di collaborazione tra produttore e consumatore;
  • essere scalabili, non solo perché rispondono a bisogni diffusi in più Paesi/comunità, ma perché si basano su un modello di business in grado di reggere una forte accelerazione e sono in grado di valorizzare il potenziale di tecnologie innovative;
  • avere un outcome misurabile, attraverso indicatori di efficacia della soluzione trovata rispetto al bisogno sociale e ambientale identificato.

I temi di interesse sono:

  • alimentazione sana, sicura e sufficiente;
  • mobilità delle persone e delle cose;
  • conservazione e produttività delle risorse naturali;
  • lotta all’inquinamento;
  • domotica ed efficienza energetica degli edifici;
  • benessere, prevenzione e cura;
  • educazione e formazione;
  • accoglienza e gestione flussi turistici;
  • conservazione, valorizzazione e fruizione dei beni culturali;
  • export e la promozione delle economie locali;
  • sicurezza dei cittadini e del territorio.

I team selezionati entrano a far parte di uno speciale laboratorio residenziale della durata di 8 settimane. Un’esperienza formativa unica e irripetibile che permette ai giovani selezionati di trasformare le loro idee in imprese, prodotti e servizi.

Il laboratorio si articola in un’alternanza serrata di sessioni di lavoro di gruppo, lezioni frontali, testimonianze di esperti ed esperienze di apprendimento sul campo. Più che un corso di formazione, una palestra. Le 8 settimane servono ai team per lavorare duramente e intensamente sugli elementi chiave alla base della loro idea di imprese.

Tutti i team partecipanti godono della copertura dei costi di vitto e alloggio, per tutte le 8 settimane di laboratorio. Attenzione: sono riconosciuti fino a un massimo di 4 contributi per team.

Le domande devono essere presentate entro il 31 dicembre 2012.

Saranno prese in particolare considerazione le idee che mostrano un’applicazione potenziale all’interno di Expo Milano 2015, in quanto collegate ai temi dell’Esposizione Universale o come soluzioni per gli utenti e i visitatori.

Nei 6 mesi di Expo Milano 2015, un imponente e continuo flusso di visitatori metterà a dura prova l’area espositiva, la città e il territorio circostante, creando nuovi bisogni e, di conseguenza, una domanda di nuovi prodotti e servizi. E’ questo il mercato, internazionale e numericamente rilevante, a cui i changemakers devono puntare.

Entro la fine di gennaio 2013 i team più convincenti saranno contattati da Make a Cube per un colloquio (anche in conference call). I team saranno selezionati entro il 10 febbraio 2013. Il laboratorio si terrà per 8 settimane a Milano, da inizio marzo a fine aprile 2013.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Costruzioni, Cultura, Energia, Ict, Industria, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Finalita'
Innovazione, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
CHANGEMAKERS, Innovazione, Start up, Expo milano
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi