×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
15 Apr 2010

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Cultura, Energia, Ict, Industria, Servizi
Finalita'
Ricerca
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Ricerca abruzzo, Por abruzzo, Borse, Fisica nucleare, INFN, Abruzzo
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1224
  • Schede Agevolazioni : 32652
  • Utenti Network : 72290
  • Articoli : 20728
Left Column
Clients

Abruzzo: Bando per n. 3 assegni di ricerca scientifica - INFN

Data chiusura
08 May 2010
Agevolazione
Regionale
Soggetto gestore
Regione Abruzzo - Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'stituto Nazionale di Fisica Nucleare

Descrizione

Concorso pubblico finalizzato al conferimento di n. 3 assegni di ricerca per la collaborazione ad attività di ricerca scientifica da usufruire presso i Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'I.N.F.N..

La collaborazione ad attività di ricerca scientifica presso l'I.N.F.N. riguarderà i seguenti temi di ricerca:

 
  • TEMA n. 1 “Riduzione del rumore in iterferometri gravitazionali criogenici”,
  • TEMA n. 2 “Studio sperimentale di raggi cosmici di altissima energia”,
  • TEMA n. 3 “Studio di livelli di fondo, schermi e sensibilità per rivelatori di materia oscura”.

Ciascun assegno è finanziato con i fondi F.S.E. CFA del Piano Operativo 2007-2008 del P.O.R. Abruzzo 2007-2013.

 

Per la partecipazione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

a) età non superiore a 35 anni;

b) essere in possesso del diploma di dottorato di ricerca in una delle seguenti discipline: Fisica, Ingegneria, Astronomia, Informatica o titolo equivalente conseguito anche all'estero;

ovvero

essere in possesso del diploma di laurea, valido per l'ammissione ai corsi di dottorato di ricerca in una delle seguenti discipline: Fisica, Ingegneria, Astronomia, Informatica o titolo equivalente conseguito anche all'estero e di curriculum scientifico professionale idoneo per lo svolgimento di attività di ricerca, che contempli un periodo di almeno trenta mesi di attività di ricerca post-laurea di cui almeno due anni svolti in qualità di dottorando in Italia o all'estero.

L'importo annuo lordo di ciascun assegno è di € 19.367 al netto degli oneri a carico dell'INFN ed è corrisposto in rate mensili posticipate.

A ciascun assegnatario, inoltre, sono estesi i servizi, compreso il servizio mensa, messi a disposizione del personale dipendente, secondo le norme vigenti nella Struttura assegnata.

Gli assegnatari inviati in missione, per motivi connessi all'attività prevista dal contratto, godono del trattamento di missione secondo le norme e con le modalità previste per i titolari di borsa di studio I.N.F.N..
 
Gli assegni di ricerca non sono cumulabili con altre borse di studio, né con assegni o sovvenzioni di analoga natura.

Il divieto del cumulo non si applica alle borse concesse da istituzioni nazionali o straniere o dallo stesso I.N.F.N. utili ad integrare, con soggiorni all'estero, l'attività di ricerca dei titolari degli assegni; in tal caso il cumulo con le borse suddette è subordinato alla preventiva autorizzazione dell'I.N.F.N.

I candidati possono presentare domanda di ammissione per uno o più temi di ricerca. In tal caso, dovrà essere presentata una distinta domanda per ciascun tema di attività; ogni domanda non può contenere più di un tema tra quelli previsti dal presente bando.

 

La durata di ciascun assegno è annuale.

 

Le domande di partecipazione al concorso, redatte in carta semplice, secondo lo schema unito al presente bando (Allegato n. 1, vedi Links), sottoscritte dagli interessati, devono essere inoltrate, a mezzo raccomandata A.R., presso la sede dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'I.N.F.N, entro trenta giorni dalla data del bando di concorso (08-04-2010):

 

Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'I.N.F.N.
S.S. 17/bis Km. 18+910
67010 ASSERGI (AQ)

 

A ciascun vincitore l'assegno è conferito mediante stipula di contratto di lavoro autonomo entro sessanta giorni dalla comunicazione dell'esito del concorso.

L'attività deve iniziare entro trenta giorni dalla stipula, salvo motivati impedimenti ritenuti validi dall'I.N.F.N..

Il candidato deve indicare nella domanda:

  • un tema di ricerca scelto tra quelli previsti dal bando (vedi in Descrizione);
  • il numero complessivo dei lavori presentati, inclusa, eventualmente, la tesi di laurea;
  • l'indirizzo cui desidera che gli siano fatte pervenire le comunicazioni relative al concorso qualora tale indirizzo sia diverso da quello del luogo di residenza.

Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:

  1. certificato di laurea nel quale siano indicate le votazioni riportate nei singoli esami di profitto, in quello di laurea e la data di quest'ultimo esame;
  2. certificazione attestante il conseguimento del titolo di dottore di ricerca ovvero l'iscrizione al relativo corso con l'indicazione del numero degli anni frequentati;
  3. curriculum vitae scientifico professionale idoneo per lo svolgimento di attività di ricerca, che contempli un periodo di almeno trenta mesi di attività di ricerca post-laurea, con l'elenco delle eventuali pubblicazioni.
Per ogni Struttura presso la quale saranno conferiti uno o più assegni di ricerca, viene nominata una commissione esaminatrice che dura in carica due anni, composta da un presidente e due membri.

L'esame-colloquio verte su argomenti generali riferibili al tema di ricerca prescelto per la partecipazione al concorso, sulle esperienze maturate e sulle pubblicazioni eventualmente presentate.

La data ed il luogo del colloquio sono comunicati per iscritto ai candidati ammessi a partecipare, almeno venti giorni prima della prova stessa.

 

Al termine dei lavori, la commissione redige i verbali relativi alle riunioni, presentando una relazione contenente il giudizio su ciascun concorrente che ha sostenuto l'esame-colloquio e la relativa graduatoria di merito per ciascun tema di ricerca.

 

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
15 Apr 2010

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Cultura, Energia, Ict, Industria, Servizi
Finalita'
Ricerca
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Ricerca abruzzo, Por abruzzo, Borse, Fisica nucleare, INFN, Abruzzo
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi