×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
17 Oct 2019

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Costruzioni
Finalita'
Ammodernamento, Sicurezza
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lazio

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Sisma, Terremoto, Rischio sismico
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1211
  • Schede Agevolazioni : 32665
  • Utenti Network : 72298
  • Articoli : 20728
Left Column
Clients

Lazio: Contributi ai proprietari di abitazione principale in zona sismica 1 per adeguamento rischio sismico

Data chiusura
15 Jan 2020
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 6 000 000
Soggetto gestore
Regione Lazio

Descrizione

Bando "Concessione di contributi ai soggetti proprietari di abitazione principale, ubicate nei comuni classificati nella zona sismica 1, per la realizzazione di interventi di adeguamento sismico". Programma di prevenzione e riduzione del rischio sismico - Attuazione art. 4, comma 4, L.R. n. 12/2018.

Il Bando ha l'obiettivo di concedere contributi ai soggetti proprietari di unità immobiliari, destinate ad abitazione principale e ubicate nei comuni classificati nella zona sismica 1, per la realizzazione di interventi di adeguamento sismico, compresa la demolizione e ricostruzione dell’edifici.

 

Le spese ammissibili sono:

  • progettazione, rilievi, direzione dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, collaudi e studi ed indagini se strettamente connesse;
  • oneri per la sicurezza;
  • costo opere strutturali.

I contributi saranno assegnati in base ai seguenti criteri di priorità:

  • anno di realizzazione dell’edificio in cui insiste l’unità immobiliare;
  • numero di persone a rischio diretto;
  • localizzazione dell'edificio;
  • tipologia di edificio;
  • dichiarazione di inagibilità resa con ordinanza sindacale;

L’istanza deve essere presentata dal soggetto privato, proprietario di unità immobiliare, nel rispetto delle seguenti prescrizioni:

  • nell’istanza si propone un intervento di adeguamento sismico su un’immobile destinato ad abitazione principale e ubicato nei comuni classificati nella zona sismica 1;
  • qualora l’immobile interessi più unità immobiliari, l’intervento di adeguamento deve interessare l’intera unità strutturale e la richiesta dovrà essere predisposta, su delega di tutti i proprietari interessati, a firma di uno solo di questi o dell’amministratore di condominio;
  • ogni soggetto, proprietario di unità immobiliare, potrà presentare una sola domanda di finanziamento;
  • il progetto di adeguamento sismico, completo in ogni sua parte, deve essere almeno di livello definitivo;

Il bando ha una dotazione di 6.000.000 euro.

Il contributo è concesso in conto capitale, in misura pari al 30% della spesa complessiva riconosciuta ammissibile e comunque fino alla concorrenza delle risorse disponibili.

I prezzi utilizzati nella contabilità dei lavori sulle parti strutturali non devono superare quelli previsti nel prezzario regionale della Regione Lazio.

La domanda di finanziamento e la relativa documentazione dovrà pervenire esclusivamente a mezzo PEC, entro le ore 12.00 del 90° giorno (compresi i festivi) dalla data di pubblicazione sul B.U.R.L. del bando e, pertanto, entro il 15 gennaio 2020.

Per ulteriori informazioni, consultare i link.

Pubblicato
17 Oct 2019

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Costruzioni
Finalita'
Ammodernamento, Sicurezza
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lazio

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Sisma, Terremoto, Rischio sismico
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi