×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
01 Aug 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Bonus cicogna, Inps
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1197
  • Schede Agevolazioni : 33055
  • Utenti Network : 73722
  • Articoli : 20842
Left Column
Clients

INPS: bando Bonus Cicogna

Data chiusura
31 Oct 2017
Agevolazione
Nazionale
Soggetto gestore
INPS

Descrizione

Bando “Bonus Cicogna” per il conferimento di 600 contributi in favore dei bambini nati nel 2016.

L’INPS indice in favore dei figli o orfani, nati nell’anno solare 2016, dei dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. e dei dipendenti ex-Ipost, sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,40% di cui all’art. 3 della Legge n. 208 del 27 marzo 1952, nonché dei pensionati già dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. e già dipendenti ex-Ipost, un concorso per il conferimento di n. 600 contributi.

 

Possono partecipare i figli o orfani ed equiparati di:

  • dipendenti del Gruppo Poste Italiane SpA;
  • dipendenti ex IPOST, sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,4% di cui all’art. 3, legge 27 marzo 1952, n. 208;

pensionati già dipendenti del Gruppo Poste Italiane SpA e già dipendenti ex IPOST.

La partecipazione al concorso non è preclusa a coloro che intendano partecipare al concorso “Contributi per iscrizione e frequenza asilo nido anno 2016/2017” indetto dall'INPS.

Nel caso di utile collocazione in graduatoria per entrambe le prestazioni, sarà erogato solo il contributo di cui al presente bando di concorso, con esclusione del contributo per l’iscrizione e la frequenza dell’asilo nido anno 2016/2017.

L’INPS indice un concorso per il conferimento di n. 600 contributi, ciascuno di importo pari ad € 500.

Prima di procedere alla compilazione della domanda occorre essere iscritti in banca dati, ossia essere riconosciuti dall’Istituto come “richiedenti” della prestazione.

I titolari della prestazione, iscritti alla Gestione ex IPOST, che non risultino iscritti nella predetta banca dati, dovranno preventivamente contattare gli uffici al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected].

La domanda deve essere presentata dal soggetto richiedente esclusivamente per via telematica, a decorrere dalla data di pubblicazione del bando, digitando “Servizi Fondi Gruppo Poste Italiane” nel motore di ricerca del sito www.inps.it e cliccando sulla relativa scheda servizio: “Servizi Fondi Gruppo Poste Italiane (Assistenza): Bonus Cicogna fondi Ipost”.

Una volta effettuata l’autenticazione (tramite PIN, SPID o CNS), selezionando la voce “Inserimento nuova domanda”, sarà visualizzato il modulo da compilare, in cui compaiono già i dati identificativi del soggetto richiedente. Dovranno necessariamente essere inseriti recapiti telefonici mobili o fissi e di posta elettronica (e-mail) al fine di consentire e agevolare le comunicazioni da parte dell’Istituto.

La domanda deve essere inoltrata dal richiedente la prestazione entro le ore 24:00 del 31 ottobre 2017.

La graduatoria verrà redatta secondo valori crescenti di indicatore ISEE del nucleo familiare di appartenenza del beneficiario.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
01 Aug 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Bonus cicogna, Inps
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi