Banca Mondiale: opportunita' per fornitori e consulenti in Congo

 

Construction site - Photo credit: Cramo Communications / Foter / CC BY-NC-NDOccasioni in arrivo per fornitori di beni, lavori e consulenze nell'ambito di un progetto da 150 milioni di dollari destinato a promuovere i servizi fondamentali e lo sviluppo urbano nella Repubblica del Congo.

Insieme all'Agenzia Internazionale per lo Sviluppo (International Development Association, IDA) e la Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo (in inglese International Bank for Reconstruction and Development, IBRD), il governo della Repubblica del Congo cofinanzia le attività di un progetto da 150 milioni di dollari per potenziare la fornitura di acqua ed energia elettrica e per incrementare lo sviluppo urbano.

Il progetto, concentrato nelle città di Brazzaville (capitale congolese) e Pointe-Noire, ha lo scopo di migliorare l'accesso alle infrastrutture fondamentali, ai servizi di elettricità e di acqua potabile nelle aree interessate. A tal fine, una parte dei fondi sarà utilizzata per pagare consulenze, beni e opere da acquisire nell'ambito della realizzazione del progetto.

In particolare, si richiedono servizi di consulenza per:

  • l'attuazione di un sistema di protezione del reddito;
  • la creazione di un sistema di gestione delle informazioni;
  • il controllo e la supervisione dei lavori.

Sono previsti, tra gli altri, contratti di appalto per:

  • costruzione e ripristino di linee e stazioni elettriche a bassa e media tensione;
  • studi di impatto ambientale e sociale del progetto;
  • acquisizione di quadri elettrici e contatori;
  • acquisto di pezzi di ricambio e di attrezzature per la manutenzione;
  • acquisto di lampadine a risparmio energetico.

Photo credit: Cramo Communications / Foter / CC BY-NC-ND

Per leggere il contenuto prego
o