Unioncamere, due accordi per i distretti industriali e la formazione

 

AccordoAgevolare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e promuovere la digitalizzazione dei distretti industriali italiani. Sono questi gli obiettivi di due importanti accordi sottoscritti da Unioncamere rispettivamente con il Ministero dell'istruzione (Miur) e con Google. L'intesa siglata con il Ministero intende colmare il gap tra mondo del lavoro e scuola, mentre l'accordo sottoscritto con Google vuole incentivare la digitalizzazione di 20 distretti industriali italiani, offrendo borse di studio a giovani laureandi o neolaureati.

Accordo Unioncamere – Miur

L’Accordo prevede la realizzazione di un programma pluriennale di attività, incentrate su:

  • azioni di promozione e sostegno allo sviluppo di una sistematica collaborazione tra istituzioni scolastiche, Camere di commercio ed imprese;
  • iniziative per la mobilità internazionale, la transizione dei giovani al lavoro e la promozione di una cultura dell’internazionalizzazione;
  • iniziative dirette all’orientamento dei giovani al lavoro, sia dipendente che indipendente, mediante attività di “job shadowing”;
  • formazione e aggiornamento degli operatori scolastici;
  • diffusione della cultura tecnico-scientifica e professionale;
  • iniziative dirette a potenziare e diffondere l’Istruzione tecnica, l’Istruzione professionale e l’Istruzione tecnica superiore;
  • sviluppo delle Reti territoriali integrate di servizi per l’istruzione, la formazione, il lavoro, l’apprendimento permanente, l’individuazione e validazione delle competenze.

“L’accordo con il Miur – ha sottolineato il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello - è frutto anche dell’interesse, dell’attenzione e della disponibilità crescenti incontrate presso il Ministero e gli Uffici Scolastici Territoriali dall’impegno delle Camere di commercio, del ruolo che esse ormai svolgono sui territori di anello di congiunzione tra mondo della formazione ed esigenze dei sistemi economico-produttivi e, grazie all’esperienza decennale maturata con il Sistema informativo Excelsior, di soggetto di riferimento nell’analisi dei fabbisogni formativi e professionali”.

Accordo Unioncamere-Google

L’iniziativa – denominata “Distretti sul web” e patrocinata dal Ministero dello Sviluppo Economico – intende accrescere la competitività e la collaborazione all’interno dei distretti industriali italiani per favorire l'accesso delle pmi ai mercati internazionali.

Grazie all’accordo, 20 giovani neolaureati o laureandi potranno seguire un percorso formativo sugli strumenti e sulle opportunità offerte dall’economia digitale e aiutare le pmi di 20 distretti italiani, identificati congiuntamente da Unioncamere con Google.

"Con l’iniziativa studiata insieme a Google e al Ministero dello Sviluppo – ha spiegato Dardanello - Unioncamere vuole contribuire a colmare il gap digitale che purtroppo esiste nelle nostre pmi, in particolare quelle che operano nei distretti più dinamici e che avrebbero le carte in regola per affermarsi nell’economia globale”.

“Ci auguriamo – ha dichiarato Giorgia Abeltino, Responsabile Relazioni istituzionali e Affari Regolamentari di Google in Italia - che questo progetto possa rappresentare un esempio positivo di integrazione dei giovani nel tessuto economico italiano e possa aiutare le piccole e medie imprese ad essere operatori attivi e consapevoli dell’era digitale”.

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti