Commissione Ue: consultazione pubblica sul settimo programma d'azione per l'ambiente

 

Janez Potočnik - Credit © European Union, 2012L'Esecutivo Ue chiama cittadini, stati membri, amministrazioni e tutte le parti interessate a contribuire alla stesura del settimo programma d'azione per l'ambiente (PAA), lo strumento che definisce gli indirizzi e le priorità della politica ambientale europea. La consultazione, lanciata il 30 marzo dal commissario all'Ambiente Janez Potočnik, resterà aperta fino al 1° giugno.

Un quadro unitario entro cui collocare le iniziative che la Commissione sta portando avanti per ridurre lo spreco di risorse, contrastare i cambiamenti climatici e tutelare la diversità biologica: dalla Tabella di marcia per un'economia a basse emissioni alla Strategia per la difesa della biodiversità, passando per la Roadmap Trasporti.

Il programma raccoglierà gli orientamenti contenuti in queste comunicazioni e definirà gli obiettivi dell'Unione da qui al 2020 per:

  • migliorare l'attuazione delle normative ambientali comunitarie;
  • favorire l'integrazione degli obiettivi ambientali nelle altre politiche europee;
  • fondare le politiche ambientali dell'Ue su solide e recenti conoscenze scientifiche;
  • colmare le lacune nella programmazione degli interventi.

I risultati della consultazione pubblica contribuiranno, insieme ai pareri del Parlamento europeo, del Consiglio, del Comitato delle regioni e del Comitato economico e sociale europeo, a definire la proposta del settimo programma d'azione per l'ambiente che l'Esecutivo Ue presenterà entro fine anno.

Per il commissario Potočnik, "l'Unione europea vanta la più ambiziosa normativa ambientale al mondo e le sue regole sono importantissime per tutelare le nostre risorse ambientali e i nostri cittadini", ma la loro forza dipende dalla capacità di applicarle concretamente e di adattarle a nuove sfide.

Links

Consultation on the EU environment policy priorities for 2020: Towards a 7th EU Environment Action Programme

The Sixth Environment Action Programme of the European Community 2002-2012

Tabella di marcia verso uno spazio unico europeo dei trasporti

Una tabella di marcia verso un'economia competitiva a basse emissioni di carbonio nel 2050

La nostra assicurazione sulla vita, il nostro capitale naturale: strategia dell'UE sulla biodiversità fino al 2020

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti