Horizon 2020 - Clean Sky 2, finanziamenti per ricerca aeronautica

 

Clean SkyPubblicato il settimo bando Clean Sky 2 per la ricerca nel settore dell'aeronautica.

Ricerca - bene partecipazione industria ai PPP europei, ma poche PMI

Connecting Europe Facility - bando Ue per gestione traffico aereo

L'iniziativa Clean Sky 2 ha pubblicato il settimo bando per la ricerca nel settore dell'aeronautica, con un budget di oltre 72,7 milioni di euro.

Clean Sky 2, programma UE per aeronautica

Clean Sky 2 è il principale programma di ricerca europeo nel settore dell’aeronautica per il periodo 2014-2020 e porterà avanti gli obiettivi del programma precedente, Clean Sky Joint Technology Initiative (JTI), con particolare attenzione all'obiettivo di ridurre le emissioni di CO2, NOx e rumori dal 20% al 30%.

Al pari di Clean Sky JTI, Clean Sky 2 è un partenariato pubblico-privato (PPP) che coinvolge la Commissione europea, organizzazioni, imprese, centri di ricerca e università di tutta Europa.

Lo strumento è finanziato con 1,75 miliardi di euro dall’Ue nell’ambito del programma europeo per la ricerca e l'innovazione Horizon 2020 e con 2,2 miliardi di euro dai soggetti che aderiscono all'iniziativa, per un investimento totale di circa 4 miliardi di euro.

Settimo bando Clean Sky 2

Il settimo bando Clean Sky 2 verte su 72 argomenti (topic) raggruppati in 9 aree di intervento:

  1. IADP Large Passenger Aircraft
  2. IADP Regional Aircraft
  3. IADP Fast Rotorcraft
  4. ITD Airframe
  5. ITD Engines
  6. ITD Systems
  7. Small Air Transport (SAT) related topics
  8. ECO Design related topics
  9. Technology Evaluator

Le domande possono essere presentate dal 14 novembre 2017 ed entro le ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 27 febbraio 2018.

Per i soggetti interessati al bando è prevista una giornata informativa il 30 novembre 2017 a Bruxelles.

Trasporti - consultazione Ue su black list compagnie aeree

Photo credit: Sean MacEntee via Foter.com / CC BY

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti