Sicilia - ambiente, fondi UE per bonifica discariche

 

Bonifica discariche - Photo credit: Spectacular Optical via Foter.com / CC BYIn arrivo un bando da oltre 35 milioni di euro per la messa in sicurezza di siti inquinati.

PSR Sicilia - fondi europei per protezione aree boschive

FESR Sicilia - fondi europei per sviluppo tecnologico

La Regione Sicilia ha pubblicato l'avviso di preinformazione del bando a valere sull'Azione 6.2.1 “Bonifica di aree inquinate secondo le priorità prevista dal piano regionale di bonifica” del POR FESR 2014-2020. Volto a tutelare l'ambiente, a ridurre l’estensione delle aree inquinate a livello regionale e a promuovere l'uso efficiente delle risorse, il bando finanzierà interventi di bonifica e messa in sicurezza permanente su siti presenti sul Piano delle Bonifiche della Regione Sicilia.

A titolo esemplificativo, sono finanziabili azioni quali:

  • la definizione ed esecuzione del piano di caratterizzazione necessario a stabilire il grado di inquinamento del sito ed eventuale analisi di rischio;
  • la rimozione dei rifiuti tramite le fasi di raccolta, trasporto e smaltimento definitivo ed interventi di messa in sicurezza che risultino propedeutici alla bonifica;
  • le opere di bonifica/messa in sicurezza permanente: in situ (senza movimentazione o rimozione del suolo), ex situ on site (con movimentazione e rimozione di materiali e suolo inquinato, ma con trattamento nell’area del sito e possibile riutilizzo), ex situ off site (con movimentazione e rimozione di materiali e suolo inquinato fuori dal sito stesso). 

FESR Campania - approvate Linee guida su sviluppo urbano

Lo stanziamento previsto dall'amministrazione regionale per l'attuazione dell'Azione è di oltre 35,4 milioni di euro, di cui oltre 26,5 milioni di risorse UE. Tali fondi, spiega la Regione, potranno essere suddivisi in specifiche finestre temporali o per tipologia di sito in base a quanto sarà stabilito dal bando vero e proprio.

Potranno fare richiesta di contributo le Amministrazioni pubbliche siciliane, in particolare:

  • Regione,
  • Enti locali,
  • Enti pubblici.

Il bando definirà le modalità specifiche di presentazione della domanda, ma per le tempistiche è importante ricordare che il termine di scadenza dell'avviso potrà essere al massimo di 90 giorni dalla pubblicazione dello stesso sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia (GURS).

Puglia – contributi a Comuni per strategie urbane

Photo credit: Spectacular Optical via Foter.com / CC BY

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti