Contratti Sviluppo – sbloccate risorse PON Imprese e Competitivita' 2014-2020

 

Industria

Ufficiale l'assegnazione di 300 milioni di euro per il finanziamento di Contratti di sviluppo nelle regioni Convergenza

Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia sono le Regioni destinatarie dei 300 milioni di euro, a valere sul Programma Operativo Nazionale Imprese e Competitività 2014-2020, finalizzati alla realizzazione di Contratti di sviluppo.

Dal 10 giugno è aperto lo sportello del bando per i Contratti di sviluppo, con una dotazione iniziale di 250 milioni di euro.

In base al bando, i Contratti di sviluppo possono riguardare investimenti nel comparto industriale, compresa la trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, nel settore turistico, incluse le attività commerciali (per un importo non superiore al 20% delle spese complessive), e nel campo della tutela ambientale.

Agli investimenti possono essere abbinati anche programmi di ricerca e sviluppo e per l'innovazione, purchè funzionali al progetto.

Gli incentivi previsti comprendono:

  • contributi a fondo perduto in conto impianti per investimenti nell'industria, nel turismo e per la tutela dell'ambiente,
  • contributi a fondo perduto alla spesa solo per attività di R&S e innovazione,
  • finanziamenti agevolato,
  • contributi in conto interessi,

e possono essere concessi singolamente o in maniera combinata tra loro.

A fronte dell'interesse manifestato dalle imprese nei confronti dello strumento (105 progetti presentati tra giugno e agosto), il Ministero dello Sviluppo economico ha deciso di destinare ai Contratti di sviluppo nuovi fondi a valere sul Programma Operativo Nazionale (PON) Imprese e Competitività 2014-2020.

Con il decreto del MISE del 29 luglio 2015, pubblicato il 25 settembre in Gazzetta ufficiale, allo strumento agevolativo gestito da Invitalia sono stati quindi assegnati ulteriori 300 milioni di euro, di cui:

  • 100 milioni a valere sull'asse I - Innovazione del PON Imprese;
  • 100 milioni a valere sull'asse III - Competitività PMI;
  • 100 milioni a valere sull'asse IV - Efficienza energetica.

La dotazione disponibile per i Contratti di sviluppo sale così a 550 milioni di euro, con la possibilità di incrementarla in funzione dell'effettivo fabbisogno espresso dalle imprese, fa sapere il MISE.

Link
Contratti Sviluppo - 37 progetti in primo giorno apertura sportello
Contratti Sviluppo – nuove risorse dal PON Imprese e Competitività 2014-2020

Decreto del 29 luglio 2015 - Gazzetta ufficiale del 25 settembre 2015

Author: Fotos GOVBA / photo on flickr

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti