Ricerca: Mobiserv, Ict e robotica al servizio degli anziani

 

Anziani - foto di ElectronSi chiama Mobiserv ed è un progetto di ricerca finanziato dall’Ue e volto ad aiutare gli anziani nella vita di tutti giorni, attraverso l’uso di ‘badanti robotici’ e sistemi intelligenti. Il progetto - realizzato da ricercatori provenienti dalla University of the West of England a Bristol (Regno Unito), dallo Smart Homes Institute a Eindhoven (Paesi Bassi) e dall'organizzazione sanitaria Ananz a Geldrop (Paesi Bassi) - intende migliorare la qualità di vita degli over 60, in un’ottica di benessere e autosufficienza.

I ‘badanti robotici’ sono stati sviluppati per aiutare gli anziani in varie attività. Ad esempio, quando una persona non beve per un certo periodo il robot avvicina un bicchiere d’acqua o una bevanda specifica, suggerendo di bere. Lo stesso avviene per l’alimentazione, l’attività fisica e i contatti sociali. Per prevenire l’isolamento sociale, infatti, il robot suggerisce alle persone, ad esempio, di fare una telefonata o di fare visita a qualcuno.

Nell’ambito del progetto Mobiserv sono stati sviluppati anche altri prototipi: vestiti intelligenti, che monitorano i parametri vitali o i pattern del sonno, e un ambiente domestico intelligente. Quest’ultimo sarà formato da sensori intelligenti, unità ottiche di riconoscimento ed elementi domestici di automazione per monitorare schemi di alimentazione e idratazione, schemi di attività e situazioni pericolose.

Per migliorare i prototipi nei prossimi mesi saranno realizzati studi a partire dalle valutazioni degli utenti che hanno usufruito dei robot. Le valutazioni si svolgeranno da aprile a giugno 2013, sia nel Regno Unito che nei Paesi Bassi. Da giugno ad agosto, il progetto Mobiserv sarà anche presentato nel corso di diversi eventi in tutta Europa.

Links

Mobiserv

Per leggere il contenuto prego
o