EcoGrid: il progetto europeo che promuove le smart grid

 

Bornholm - foto di AlgkalvEcoGrid, il progetto comunitario per la distribuzione di energia elettrica attraverso le smart grid, passa finalmente alla fase sperimentale. La località prescelta è una piccola isola danese nel Mar Baltico, Bornholm, dove verrà sperimentato il funzionamento delle reti elettriche intelligenti in relazione alla produzione da fonti rinnovabili discontinue.

Il progetto, che riunisce 16 partner provenienti da Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Germania, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Spagna e Svizzera, è finanziato con 12,7 milioni di euro del 7° Programma quadro per la ricerca.

Nel corso delle sperimentazioni ai 2mila abitanti dell'isola di Bornholm sarà chiesto di ridurre il loro consumo di energia nel caso in cui il vento sia troppo debole o troppo forte, impendendo il corretto funzionamento delle turbine. Attualmente, infatti, sull'isola il 50% dell'energia elettrica è prodotto sfruttando l'energia eolica.

Il progetto prevede la realizzazione di una rete di informazione e di distribuzione elettrica "intelligente", in grado di rispondere al fabbisogno energetico dei consumatori. I partecipanti saranno dotati presso le proprie abitazioni di "smart box" in grado di comunicare ad un sistema computerizzato centrale la quantità di energia richiesta e il prezzo corrispettivo.

"Quando un Paese sviluppa un’elevata capacità di produzione solare ed eolica, gli operatori della rete elettrica hanno bisogno di sorgenti di backup, molto costose, che possano attivarsi rapidamente qualora le variazioni meteorologiche siano inaspettate (cambiamento della forza del vento, cielo nuvoloso ecc.)", ha dichiarato Ove Grande, ricercatore presso l'istituto norvegese SINTEF. Con il progetto pilota di Bornholm saranno i consumatori a risolvere questo problema, tagliando alcune delle loro voci di consumo per brevi periodi.

Tale sistema, ha concluso Grande, non solo rappresenta la soluzione più conveniente, ma permetterà anche ai clienti di aumentare i loro consumi quando i prezzi saranno bassi sviluppando un sistema informatico che calcoli automaticamente il valore dell’energia elettrica.

Links

EcoGrid EU

Per leggere il contenuto prego
o