Cooperazione internazionale piu' semplice con il Business Cooperation Database - BCD

 

World Map - Immagine di Ionut CojocaruLa Commissione europea ha lanciato un'iniziativa per la favorire la cooperazione internazionale tra le piccole e medie imprese europee. Si tratta di una banca dati, denominata BCD - Business Cooperation Database, attraverso la quale è possibile proporre accordi finanziari, commerciali e produttivi ad altre PMI e individuare partner interessati a progetti comuni di internazionalizzazione.

Il servizio BCD è gratuito e consente alle imprese di pubblicizzare il proprio profilo e le proprie proposte di cooperazione in tutti i paesi aderenti alla rete Enterprise Europe Network e in alcuni paesi terzi, attraverso le attività di soggetti specializzati nella promozione dell’imprenditoria, di associazioni di categoria, università e centri di ricerca.

La diffusione delle offerte inserite nel database sarà infatti garantita da questi soggetti, attraverso canali di promozione quali riviste, bollettini, siti internet, che si occuperanno anche di mettere in contatto le imprese offerenti con quelle che hanno manifestato interesse nei confronti di ciascuna proposta.

Per quanto riguarda la Regione Lazio aderiscono alla rete Enterprise Europe Network i seguenti soggetti:

  • Unioncamere Lazio;
  • Bic Lazio;
  • Filas;
  • Confcommercio;
  • Tor Vergata;
  • CNR.

Le imprese interessate ad essere visibili nella nella banca dati e ad usufruire del servizio di ricerca partner dovranno compilare la scheda BCD (Cooperation Profile) e inviarla all'indirizzo sprintlazio@agenziasviluppolazio.it.

Enterprise Europe Network

Per leggere il contenuto prego
o