Bruxelles lancia un piano UE per la sicurezza alimentare in tempi di crisi

 

Farm to fork - Photo credit: Foto di Photo Mix da Pixabay Nell'ambito delle iniziative previste dalla strategia Farm to Fork, la Commissione europea ha presentato il F2F Contingency Plan, che mira ad assicurare l'approvvigionamento alimentare anche in situazioni di emergenza.

Cosa prevede la strategia Farm to Fork

Il Farm to Fork Contingency Plan è strettamente collegato alla pandemia di Covid-19 in corso, che ha reso evidente la necessità di rendere più resiliente il sistema agroalimentare e fare in modo che possa continuare a funzionare anche in presenza di sconvolgimenti su larga scala. Nonostante l'approvvigionamento alimentare nell'UE non sia mai stato a rischio, durante la pandemia sono infatti emersi problemi e minacce che potrebbero ostacolare il corretto funzionamento del sistema alimentare durante una crisi, come la chiusura delle frontiere all'interno del mercato unico, l'interruzione delle catene di approvvigionamento internazionali, le restrizioni alla circolazione dei lavoratori del sistema alimentare o cambiamenti improvvisi e su larga scala nella struttura della domanda dei consumatori.

Questi problemi sono stati risolti rapidamente, grazie a un rapido coordinamento da parte della Commissione e degli Stati membri, anche sulla base di regole ad hoc, che ha garantito il funzionamento del mercato unico e dei meccanismi di controllo della sicurezza alimentare, la continuità della cooperazione con i nostri partner commerciali e l'erogazione degli aiuti della Politica agricola comune e della Politica comune della pesca.

In questo modo l'UE ha potuto evitare che una crisi alimentare si sovrapponesse a quella sanitaria, ma la Commissione riconosce che probabilmente alcune cose si sarebbero potute fare meglio e che ci sono lezioni da imparare da questa esperienza per migliorare la preparazione e la capacità di risposta dell'UE alle crisi.

A cosa serve il Farm to Fork contingency plan

E' in questo contesto che, nell'ambito della strategia Farm to Fork e più in generale dell'European Green Deal, l'Esecutivo ha previsto di valutare la resilienza del sistema agroalimentare e lo sviluppo di un piano di emergenza per assicurare l'approvvigionamento e la sicurezza alimentare nell'UE in caso di crisi.

Il piano di emergenza (F2F contigency plan), che è stato oggetto di una consultazione pubblica aperta a tutti gli stakeholder tra marzo e aprile 2021, si fonda sulla collaborazione tra tutti i soggetti pubblici e privati che fanno parte della filiera alimentare. Per la sua attuazione, quindi, rivestiranno un ruolo centrale non solo le autorità UE, nazionali e regionali, ma anche gli agricoltori, i pescatori, gli acquicoltori, le imprese trasformatrici di prodotti agricoli, i commercianti e i dettaglianti, nonché i trasportatori e gli addetti alla logistica.

Il piano sarà attuato dal Meccanismo europeo di preparazione e risposta alle crisi della sicurezza dell'approvvigionamento alimentare (European Food Security Crisis preparedness and response Mechanism - EFSCM), un gruppo di esperti della filiera alimentare che la Commissione istituirà e coordinerà per facilitare lo scambio di dati e buone prassi. Il gruppo di esperti sarà composto da rappresentanti degli Stati membri e di alcuni paesi terzi e da attori di tutte le fasi della catena alimentare e si riunirà periodicamente per lavorare ad una serie di azioni da portare a compimento tra la metà del 2022 e il 2024:

  • previsione, valutazione dei rischi e monitoraggio: migliorare la preparazione avvalendosi dei dati disponibili (su condizioni meteorologiche, clima, mercati...); ulteriore analisi delle vulnerabilità e delle infrastrutture critiche della filiera alimentare;
  • coordinamento, cooperazione e comunicazione: condivisione delle informazioni, delle migliori pratiche e dei piani di emergenza nazionali; elaborazione di raccomandazioni per affrontare le crisi; coordinamento e cooperazione con la comunità internazionale.

In caso di crisi l'EFSCM si riunirà con brevissimo preavviso e con la frequenza necessaria a gestire l'emergenza.

Per approfondire: Bruxelles lancia il codice di condotta Farm to Fork per l'agroalimentare

Consulta la comunicazione Contingency plan for ensuring food supply and food security in times of crisis

Photo credit: Foto di Photo Mix da Pixabay 

Per leggere il contenuto prego
o