Export: le iniziative ICE per il sistema moda e arredo

 

Fiere ICE moda e design: photocredit ADMC da Pixabay C’è ancora tempo per aderire alle prossime iniziative dell’ICE per il sostegno all’export delle aziende italiane del comparto arredo, moda e design e, specificatamente, per le imprese del settore della cosmetica e dell’abbigliamento e calzature.

Manovra 2020: i fondi a sostegno dell’internazionalizzazione

Nell’ambito del Piano Ordinario di promozione del Made in Italy 2019, i fondi destinati all’internazionalizzazione delle imprese ricadenti nel comparto “Sistema casa-ufficio” ammontano a 785mila euro, corrispondenti al 4,5% del budget del Piano 2019.

A questi si sommano le risorse indirizzate a sostenere l’export delle imprese del comparto tempo libero - persona - moda, comprensivo dei settori tessile e abbigliamento, calzature e pelletteria, gioielleria e accessori moda, nonché dell’industria creativa, che ammontano ad oltre 4,2 milioni di euro, pari al 24,7% della dotazione complessiva. 

Grazie a queste risorse l’ICE, l'Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, nel corso del 2019 - 2020 sta realizzando iniziative incentrate sulla partecipazione ai più importanti eventi promozionali, fieristici e non, di entrambi i comparti.

In particolare, tra gli eventi in calendario a cui è ancora possibile aderire entro fine gennaio 2020, figurano tre iniziative che si svolgeranno tra aprile e settembre in Italia, Francia e India, rispettivamente nel settore abbigliamento la prima e in quello della cosmetica le altre due. 

ICE: per le PMI servizi gratis per l’export

Progetto Moda “Made in Sud”

Nell’ambito del Piano Export Sud II a sostegno delle Regioni del Mezzogiorno, l’ICE sta organizzando un incoming di operatori e giornalisti stranieri del settore moda provenienti da: USA, Giappone, Corea del Sud, Medio Oriente, Brasile, Russia, Kazakistan, Europa, Australia, Cina ed Africa.

L’iniziativa si svolgerà a Napoli il 16 e il 17 aprile 2020 e sarà l’occasione per le imprese della Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia di presentare i propri prodotti a buyer e giornalisti esteri.

Più nello specifico alla due giorni di Napoli - che fa parte del Progetto Moda “Made in Sud” - possono partecipare le imprese produttrici di collezioni uomo/donna e accessori moda dei seguenti settori:

  • Articoli di vestiario;
  • Vestiario in pelle;
  • Altri articoli di vestiario e accessori;
  • Pellicce e articoli in pelliccia;
  • Calzature e accessori;
  • Sistema moda;
  • Accessori moda.

L’evento sarà articolato in tre fasi:

  • B2B conoscitivi, programmati in anticipo;
  • Evento serale di networking;
  • Visite aziendali al sito produttivo.

La partecipazione all'iniziativa è gratuita, ma agli incontri prenderanno parte solo le imprese per le quali gli operatori esteri hanno espresso interesse.

Per l’invio della domanda di adesione c’è tempo fino al 24 gennaio 2020.

> Consulta la documentazione

Collettiva italiana a Cosmoprof India 2020

Con un mercato di 6,5 miliardi di dollari e un tasso di crescita annuo del 25%, l’India entro il 2025 sarà uno dei primi cinque mercati al mondo nel settore della cosmetica.

L’aumento del potere d'acquisto del consumatore indiano, infatti, sta trainando la crescita anche in questo settore che risulta essere particolarmente attrattivo per i prodotti che hanno una connotazione di lusso.

In tale contesto l’ICE organizzerà la partecipazione di una collettiva di imprese italiane (cosmetica, ingredienti e packaging per la cosmetica) a Cosmoprof India che si svolgerà a Mumbai il 2-4 settembre 2020.

Oltre all’affitto a condizioni agevolate dello stand espositivo all’interno dell’area italiana, le imprese partecipanti potranno usufruire anche:

  • Di una brochure di presentazione delle aziende presenti; 
  • Di azioni di comunicazione in India su portali e media di settore. 

Restano a carico delle aziende partecipanti le spese di trasporto del campionario e le spese di viaggio e alloggio del personale presente in fiera, ed ogni altro servizio non compreso nel programma dell'iniziativa.

Per partecipare c’è tempo fino al 31 gennaio 2020.

Decreto Crescita - credito d'imposta per le fiere internazionali

> Consulta la documentazione

Up beauty by Wabel

Sempre il settore della cosmetica è al centro dell’altra iniziativa ICE a cui è possibile aderire entro fine gennaio.

Si tratta di UP BEAUTY by WABEL, evento B2B internazionale che si svolgerà a Parigi il 15-16 giugno 2020, dedicato ai brand cosmetici che operano nelle seguenti categorie: 

  • Skincare;
  • Haircare;
  • Make-up and color cosmetics;
  • Fragrances;
  • Personal care.

Nella due-giorni parigina, le imprese italiane potranno partecipare ad incontri con buyer esteri, selezionati tra oltre 100 buying offices europei ed internazionali in rappresentanza di tutti i canali di vendita, quali catene e negozi del segmento masstige e selettivo, catene specializzate naturali e bio, parafarmacie, siti online, concept stores, etc.

L’invio della candidatura è possibile fino al 31 gennaio 2020. All’iniziativa potranno partecipare solo le imprese italiane con produzione Made in Italy.

Export coach: il nuovo programma SACE-SIMEST per le PMI

> Consulta la documentazione

Photocredit: ADMC da Pixabay 

Per leggere il contenuto prego
o