Cooperazione: Italia-Ecuador, conversione del debito in progetti di sviluppo

 

EcuadorL'accordo siglato da Italia ed Ecuador prevede la conversione del debito in progetti di sviluppo per 35 milioni di dollari destinati prioritariamente alle popolazioni e ai territori più vulnerabili del Paese sudamericano.

Fondo Fiduciario Africa – nuovi finanziamenti UE per migrazione

E’ stato sottoscritto da Italia ed Ecuador il documento di programma relativo all’implementazione dell’accordo di conversione del debito in progetti di sviluppo, attraverso il Fondo Italo Ecuadoriano per lo Sviluppo Sostenibile (FIEDS).

La firma del documento ha sancito l'avvio della seconda fase dell’iniziativa di conversione del debito vantato dall'Italia nei confronti del Paese sudamericano, che permetterà, a partire dalle prossime settimane, di liberare un totale di 35 milioni di dollari per la realizzazione di nuovi interventi di sviluppo, rivolti soprattutto alle popolazioni e ai territori più vulnerabili dell'Ecuador, in linea con le priorità dell’Agenda 2030 e con gli obiettivi tracciati dal Programma Nazionale di Sviluppo.

CDP - credito per interventi di cooperazione in Etiopia e Giordania

Il documento del programma FIEDS fissa le priorità settoriali e tematiche che orienteranno le scelte dei due governi nell’ambito del finanziamento delle nuove iniziative. Quattro, in particolare, i macrosettori prioritari d’intervento:

  • sviluppo sostenibile dell’economia;
  • servizi sociali e miglioramento dell’infrastruttura di base;
  • conservazione del patrimonio culturale e naturale;
  • rafforzamento delle capacità istituzionali.

Il nuovo strumento UE da 90 miliardi per la cooperazione internazionale

Per leggere il contenuto prego
o