Education to Export: nuovo programma SACE-SIMEST per l’internazionalizzazione

 

Education to exportSi chiama Education to Export  (E2E) il programma formativo su export e internazionalizzazione del Polo CDP rivolto alle piccole e medie imprese italiane. A supporto del programma un nuovo portale SACE-SIMEST dedicato.

Commercio - quali sono i benefici dell'export UE per l'occupazione

SACE e SIMEST, che insieme formano il Polo dell’export del Gruppo CDP (Cassa depositi e prestiti), lanciano Education to Export (E2E), un nuovo programma formativo con l’obiettivo di supportare le PMI nell’accesso ai mercati esteri e rafforzare la preparazione delle imprese già coinvolte in processi di internazionalizzazione. 

Fulcro del programma formativo è la piattaforma digitale e2e.sacesimest.it, alla quale le imprese possono accedere per usufruire gratuitamente di analisi, articoli, tutorial e testimonianze utili per mettere a punto le loro strategie di sviluppo all'estero.

Sulla base di un test di auto-valutazione, l’utente viene indirizzato verso uno tra quattro percorsi online gratuiti, modellati sui diversi gradi di esperienza delle aziende: dal principiante all'avanzato.

Commercio - UE al lavoro su clausole di salvaguardia in tutti gli accordi

Ogni percorso corrisponde a un Export Kit, dotato di strumenti dinamici per aiutare l’azienda a esplorare le migliori opportunità di internazionalizzazione tramite approfondimenti, video, infografiche, simulazioni interattive, testimonianze di imprese di successo e analisi settoriali.

I quattro toolkit sono: 

  • 'Come iniziare', dedicato alle piccole imprese che non hanno ancora mai esportato all’estero e che temono di non essere in grado di intraprendere un percorso di internazionalizzazione. Obiettivo del programma è mostrare quanto sia semplice crescere all’estero, con il giusto supporto, anche per una piccola impresa.
  • 'Come strutturarsi', per tutte le PMI che percepiscono l’export come un driver di crescita strategico per la propria competitività, ma non hanno al proprio interno gli strumenti e le risorse per affrontare la questione in modo strutturato.
  • 'Come essere competitivi', dedicato alle imprese di medie dimensioni, che investono tempo e risorse in processi di internazionalizzazione ma non riescono a individuare i mercati più promettenti per il proprio business.
  • 'Come espandersi', destinato agli esportatori di maggiore esperienza, interessati a migliorare ulteriormente le proprie performance all’estero, attraverso soluzioni assicurativo-finanziarie, investimenti in digitale e in e-commerce, crescita dimensionale attraverso il mercato dei capitali, etc.

Oltre alla formazione online gratuita, Education to Export offre diverse iniziative di formazione in aula.

Piano industriale CDP 2019–2023: focus su startup e infrastrutture

Per leggere il contenuto prego
o