Agroalimentare: E-Marco Polo, il Made in Italy sbarca in Cina

 

E-Marco Polo Si chiama E-Marco Polo il portale di servizi end-to-end che permette ai produttori agroalimentari italiani di vendere direttamente ai consumatori cinesi, senza avere una presenza fisica nel Paese.

Agroalimentare - stop di Bruxelles alle pratiche commerciali sleali

Nato in seguito al Memorandum of Understanding firmato dal Governo Italiano e dal colosso cinese di e-commerce Alibaba l’11 giugno 2014, E-Marco Polo è lo shop online dell'agroalimentare made in Italy che opera sulla piattaforma Tmall Global (di proprietà dello stesso Alibaba).

E-MP è una piattaforma B2c che offre un pacchetto completo di servizi end-to-end per consentire ai produttori italiani di vendere la propria merce direttamente ai consumatori cinesi, senza avere una presenza fisica nel Paese.

Agroalimentare – Parlamento Ue contro pratiche commerciali sleali

E-Marco Polo opera da "general contractor", svolge servizi logistici, di export ed export, marketing, customer care, e si occupa delle strategie e delle azioni di brand-marketing. E-MP attiva, inoltre, "iniziative pull di marketing per indirizzare gli utenti di Tmall Global verso la propria vetrina".

Sono quattro gli obiettivi che la società si è posta per sostenere le imprese italiane del comparto agribusiness nell'approdo sul mercato asiatico:

  • semplificazione del go-to-market in Cina,
  • opportunità di grande visibilità per i prodotti,
  • ottimizzazione dei costi operativi ed elevati risparmi sui costi fissi,
  • accesso a servizi di qualità e network di operatori altamente qualificati.

> Visita la piattaforma E-Marco Polo

Per leggere il contenuto prego
o