Internazionalizzazione - SACE e SIMEST, i numeri del primo semestre 2017

 

Globe - Photo credit: Foter.comNel primo semestre 2017 il Polo per l'Internazionalizzazione di CDP ha mobilitato 7,8 miliardi di euro e approvato operazioni per 16,6 miliardi.

Internazionalizzazione - SACE, SIMEST e AEFI, accordo per settore fieristico

Internazionalizzazione - Rapporto ICE, vola export Made in italy

Il Consiglio di Amministrazione di SACE, società del Gruppo CDP specializzata nell'export credit, ha diffuso i dati sul sostegno all'export e all'internazionalizzazione delle imprese italiane aggiornati al 30 giugno 2017.

Internazionalizzazione: gli strumenti di SIMEST dedicati alle imprese

Ripresa dell’economia globale, ma anche incertezza legata a rischi geopolitici, politiche neo-protezioniste e volatilità. E' in questo "scenario complesso" che SACE e SIMEST, riunite nel Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, hanno mobilitato risorse per 7,8 miliardi di euro, in aumento del 19% rispetto al primo semestre 2016.

Una crescita, si legge nella nota di SACE, destinata ad accelerare nell’anno in corso per effetto dell’elevato incremento delle attività assicurativo-finanziarie. Dopo il +30% registrato nel 2016, nel primo semestre 2017 il Polo ha infatti deliberato operazioni per 16,6 miliardi di euro (+72%).

Export - SACE: trend, settori e Paesi promettenti

Nel semestre, continua la nota, è stata completata l’integrazione di SIMEST in SACE, è stato implementato il nuovo modello organizzativo ed è stata avviata la Push Strategy, programma attraverso cui entro il 2020 saranno offerte a potenziali buyer esteri 4,5 miliardi di euro di linee di credito a tassi competitivi destinate all’acquisto di beni e servizi italiani. 

Relativamente alle nuove operazioni approvate da SACE, pari a 13,2 miliardi di euro, particolare dinamismo si è registrato in Medio-Oriente, dove è stata deliberata circa la metà delle operazioni, seguito dai Paesi dell’Africa sub-sahariana (con 1,2 miliardi di euro) e del continente americano (3,6 miliardi di euro).

Tra i settori interessati figurano i comparti croceristico-navale, oil & gas, infrastrutture e costruzioni, meccanica strumentale.

Finanziamenti SIMEST: l’internazionalizzazione a portata di PMI

SIMEST ha approvato operazioni per 231 milioni di euro, pari all’1,4% dei volumi totali, principalmente per finanziamenti agevolati e partecipazioni al capitale. A questi si aggiunge il supporto, con il contributo in conto interessi, a operazioni di export credit del valore di 8,3 miliardi di euro garantite da SACE.

Photo credit: Foter.com

Per leggere il contenuto prego
o