Sicurezza alimentare: la fioritura delle piante potrebbe essere la chiave

 
genomica dei fioriIl progetto Bloom net è uno dei 12 progetti selezionati nell'ambito di ERA-NET, con il sostegno dell'Unione Europea del Sesto programma quadro (6PQ) e ha ricevuto poco più di 1,3 milioni di euro di finanziamenti per sostenere la ricerca in fioritura delle piante.

Il piano ERA-NET svolge un ruolo importante nel migliorare il coordinamento e la cooperazione nazionale e regionale di programmi di ricerca sulla genomica delle piante.

Il progetto è coordinato dal Wageningen University e da Centri di Ricerca (Paesi Bassi). Oltre alle Università di Leeds, i partecipanti al progetto includono Max Planck Institute (MPI) per la coltivazione delle piante di ricerca (Germania), MPI Tuebingen (Germania), e l'Università di Tel-Aviv (Israele). Le ricerche condotte  possono generare una soluzione alla questione della sostenibilità dei prodotti alimentari.

Tutto è esclusivamente circoscritto alla capacità di determinare quando un fiore o una pianta possano essere di enorme beneficio per la produzione alimentare del pianeta, dal momento che gran parte di ciò che consumiamo (dal mangimi per gli allevatori di bestiame ai prodotti acquistati al supermercato piattaforma off) è originario di una qualche forma di fioritura delle piante.

Poiché i fiori sono organi di riproduzione di una pianta, è assolutamente necessario per gli agricoltori e gli allevatori sapere quando avrà luogo la fioritura, in maniera tale che questa si rifletta nei loro programmi di allevamento e di raccolta. Con il miglioramento della conoscenza e l'applicazione di questa intuizione, gli agricoltori possono aspettarsi un risultato più efficace e maggiormente produttivo.
 
Per approfondire: Bloom Net
Per leggere il contenuto prego
o