Internazionalizzazione - opportunita' da Balcani e Sud Med

 

A Napoli un forum internazionale sui mercati strategici dell'area balcanica e del Sud Mediterraneo

Internazionalizzazione

Il Forum

Si è tenuto ieri a Napoli l'International Forum "Italia Ponte tra i Balcani e il Sud del Mediterraneo", organizzato da UniCredit, Fondazione Euro-Med Development Center (EMDC), Unione Industriali, Confindustria Balcani e Confindustria Assafrica & Mediterraneo.

Nel corso dell'evento sono state illustrate le principali caratteristiche, tanto a livello politico-economico quanto a livello commerciale, dei mercati dell'Area balcanica e dei Paesi del Mediterraneo, AfricaMedio Oriente.

Focus sulla Campania

Particolare attenzione è stata dedicata alla Campania, che ha ospitato l'evento nel quadro degli interventi a sostegno dei processi di internazionalizzazione delle imprese locali. Dal forum è emerso che i mercati strategici per la Campania – in quanto a dimensioni, collocazione geografica e predisposizione verso i prodotti locali – sono Marocco, Tunisia, Egitto, Bulgaria, Romania e Serbia.

Dati alla mano, nel 2015 risultano aumentati su base annua gli scambi commerciali tra la Campania e la Serbia, per un valore di quasi 16 milioni di euro e con un +8% rispetto al corrispondente semestre del 2014.

Sempre nel 2015, le esportazioni campane verso la Tunisia hanno avuto un valore di circa 118 milioni di euro, in aumento del 5% rispetto al corrispondente periodo dell'anno passato. Con l'Egitto, invece, gli scambi commerciali nei primi sei mesi del 2015 sono stati di quasi 29 milioni di euro, con un +39% rispetto al corrispondente periodo del 2014.

Dal punto di vista settoriale, i comparti più competitivi risultano, quelli del made in Italy tradizionale - quali agroalimentare, tessile e moda - e quelli dell'eccellenza, tra cui:

  • aeronautica e automotive,
  • chimica
  • meccatronica
  • mezzi di trasporto,

Link
Internazionalizzazione - SACE e Assafrica per sviluppo su nuovi mercati

Per leggere il contenuto prego
o