ENI CBC MED 2014-2020: strategia per cooperazione Ue nel Mediterraneo

 

Santorini (Greece)La Commissione europea ha approvato un documento che illustra la strategia alla base del nuovo programma di cooperazione transfrontaliera nel bacino del Mediterraneo ENI CBC MED 2014-2020.

In linea con il precedente programma 2007-2013, ENI CBC MED 2014-2020 intende rafforzare la cooperazione transnazionale tra i Paesi del bacino del Mediterraneo, con particolare attenzione a due obiettivi strategici:

  1. promozione dello sviluppo economico e sociale
  2. affrontare le sfide comuni sul fronte ambientale.

Tali obiettivi si articolano in quattro temi:

  1. business e sviluppo delle PMI,
  2. supporto a educazione, ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione,
  3. promozione dell’inclusione sociale e lotta alla povertà,
  4. protezione ambientale e adattamento al cambiamento climatico.

Il programma è finanziato dall’Ue con 209 milioni di euro grazie allo Strumento europeo per il vicinato (European Neighbourhood Instrument – ENI), dotato di un budget di 15,4 miliardi di euro per il periodo 2014-2020.

I Paesi coinvolti sono: Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Giordania, Libano, Malta, Palestina, Portogallo, Spagna, Siria e Tunisia.

Links
ENI CBC MED 2014-2020 – Strategia

Photo credit: Kaptah / Foter / CC BY-NC-SA

Per leggere il contenuto prego
o