Expo-INPS: accordo per semplificazione procedure

 

foto ExpoExpo e INPS firmano un accordo che istituisce una corsia preferenziale per la società Expo 2015 per snellire le procedure e offrire supporto ai partecipanti all’Esposizione universale.

L'accordo siglato alla presenza di Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo Milano 2015, e di Tiziano Treu, commissario straordinario dell’Istituto nazionale di previdenza sociale, apre una vera e propria corsia preferenziale di comunicazione che potenzierà i servizi per i partecipanti all’evento.

La convenzione, sottoscritta alla presenza di Antonio Pone, direttore regionale Lombardia dell’INPS, prevede tre punti fondamentali:

  • l’attivazione di canali di comunicazione riservati fra INPS e la società Expo Milano 2015, attraverso i quali quest’ultima potrà esporre quesiti relativi all’applicazione delle linee guida in materia di ingresso e soggiorno degli stranieri,
  • una corsia preferenziale per il rilascio dei DURC (documento unico di regolarità contributiva) richiesti dalla società Expo Milano 2015,
  • la presenza di INPS al centro servizi riservato ai partecipanti, che sarà attivo nelle fasi precedenti l'evento e nel corso dell'Esposizione universale.

Nel frattempo, la Regione Lombardia guarda anche oltre l'evento di Milano dedicato al tema alimentazione e nutrizione e si prepara alla prossima Esposizione universale, che si terrà a Dubai nel 2020. La volontà di collaborare con il team che sta organizzando la manifestazione è stata espressa nel corso della seconda e ultima giornata del World Expo Tour della Regione Lombardia negli Emirati Arabi Uniti.

Per leggere il contenuto prego
o