Commissione Ue: consultazione pubblica sul trasporto combinato

 

Treno merci - Author: Antonio Martinetti / photo on flickr La Commissione europea lancia una consultazione pubblica sul trasporto combinato che limita, attraverso l'intermodalità, il ricorso al trasporto su strada a favore di mezzi alternativi quali la ferrovia e le vie d'acqua.

Per ridurre l'impatto ambientale complessivo del trasporto merci e la congestione stradale, la Commissione promuove la combinazione del trasporto su strada con quello su rotaie e via acqua. A questo fine mira anche la direttiva sul trasporto combinato n. 106 del 1992, che elimina le procedure di autorizzazione per le operazioni di trasporto combinato e prevede appositi incentivi fiscali per alcune di queste operazioni.

L'obiettivo della consultazione lanciata da Bruxelles è raccogliere informazioni circa l'attuazione della direttiva sul trasporto combinato e valutare la necessità di procedere a una eventuale revisione del testo per migliorare l'efficienza e la sostenibilità dei servizi di trasporto merci nell'Ue.

Autorità pubbliche e stakeholder possono inviare il proprio contributo, in qualsiasi lingua ufficiale dell'Unione, entro il 15 agosto 2014.

Al termine della consultazione, la sintesi dei risultati sarà pubblicata sul sito Internet della Commissione europea.

Links
Consultazione pubblica sul trasporto combinato

Photo credit: Antonio Martinetti / Foter / Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Per leggere il contenuto prego
o