Internazionalizzazione: accordo Sace-Banca popolare Bari

 

InternazionalizzazioneUn accordo da 25 milioni di euro per finanziare i progetti di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese. È quello siglato da Sace e Banca popolare di Bari.

L'accordo è destinato alle imprese di dimensioni ridotte con un fatturato fino a 250 milioni di euro, realizzato per almeno il 10% all’estero, per richiedere linee di credito finalizzate a sostenere progetti di internazionalizzazione. In particolare, le PMI possono richiedere un finanziamento, a medio e lungo termine, per l’acquisto e la ristrutturazione di beni immobili, terreni, impianti e macchinari, per l’acquisto o la riqualificazione di attrezzature industriali e commerciali, e per la copertura di esigenze di capitale circolante.

Inoltre, i prestiti potranno essere richiesti per sostenere le spese per attività immateriali direttamente collegate a processi di export e internazionalizzazione, come attività di ricerca e sviluppo da capitalizzare in bilancio, partecipazione a fiere internazionali tenute in Italia e a mostre e fiere che si svolgono all’estero.

I finanziamenti, che possono essere richiesti dalle imprese interessate presso gli sportelli della Banca popolare di Bari, saranno garantiti da Sace.

Per leggere il contenuto prego
o