Internazionalizzazione: guida agli Istituti Finanziari Internazionali - IFI

 

Globe - foto di Judy **Gli istituti finanziari internazionali: quali sono, cosa fanno e quali sono le opportunità di business che offrono per le imprese italiane.

Gruppo Banca Mondiale

Il Gruppo Banca Mondiale (World Bank Group - WBG) si compone di 5 istituzioni:

  • Banca Internazionale di Ricostruzione e di Sviluppo (International Bank for Reconstruction and Development – IBRD), che emette prestiti a favore dei governi dei Paesi a medio reddito e a basso reddito con “merito di credito”,
  • Agenzia Internazionale per lo Sviluppo (International Development Association – IDA), che emette prestiti a interessi zero (credits) e donazioni ai governi dei Paesi più poveri;
  • Società Finanziaria Internazionale (International Finance Corporation – IFC), che si occupa dello sviluppo del settore privato e sostiene i PVS attraverso finanziamento e cofinanziamento di investimenti, mobilitazione di capitale e servizi di consulenza;
  • Agenzia Multilaterale per la Garanzia degli Investimenti (Multilateral Investment Guarantee Agency – MIGA), che promuove investimenti diretti esteri nei PVS con garanzie a copertura del rischio politico a favore di investitori e prestatori;
  • Centro Internazionale per la Risoluzione delle Controversie in materia di investimenti (International Centre for Settlement of Investments Desputes – ICSID), che eroga servizi di conciliazione e arbitrato in caso di dispute su investimenti internazionali.

Il sito della BM offre un project database nel quale le aziende possono ricercare tutti i progetti finanziati dal Gruppo Banca Mondiale, filtrando l'elenco sulla base di specifici criteri di ricerca (settore, tema, regione, Paese, etc). Dai progetti finanziati dal Gruppo scaturiscono gare d'appalto rivolte ai privati, che rappresentano potenziali opportunità di business per le imprese.

Links
Project Database

Banca Asiatica di Sviluppo

Obiettivo della Banca Asiatica di Sviluppo (Asian Development Bank-AsDB) è aiutare i Paesi membri in via di sviluppo a combattere la povertà e migliorare la qualità di vita della popolazione, favorendo la crescita e la cooperazione economica nelle regioni dell'Asia e dell'Estremo Oriente. A tal fine, la Banca fornisce prestiti, assistenza tecnica, garanzie e investimenti azionari.

Il sito della Banca offre una pagina dedicata ai project records dove le aziende possono ricercare opportunità di affari, utilizzando diverse chiavi di ricerca (Paese, tema o settore, tipologia di finanziamento, status del progetto, etc).

Links
Project Records

Gruppo Banca Africana di Sviluppo

Il Gruppo si compone di 3 istituzioni:

  • Banca Africana di Sviluppo (African Development Bank – AfDB), che promuove lo sviluppo economico e sociale del continente attraverso la cooncessione di crediti e programmi di assistenza tecnica;
  • Fondo Africano di Sviluppo (African Development Fund – ADF), che finanzia progetti diretti alla riduzione della povertà, con particolare riguardo ai settori agricolo, sociale, dei trasporti e dellle infrastrutture;
  • Fondo Fiduciario Nigeria (Nigeria Trust Fund – NTF), nato dall'accordo tra il Gruppo e il governo nigeriano con l'obiettivo di assistere lo sviluppo dei Paesi membri a basso reddito attraverso finanziamenti agevolati.

Sul sito è possibile consultare il project portfolio e ricercare, tra i progetti finanziati dal Gruppo, le opportunità di business di proprio interesse, filtrandole con diversi parametri di ricerca.

Links
Project Portfolio

Gruppo Banca Interamericana di Sviluppo

Il Gruppo si compone di 3 istituzioni:

  • Banca Interamericana di Sviluppo (Inter-American Development Bank – IDB), nata con lo scopo di contribuire allo sviluppo economico e sociale die Paesi dell'America Latina e dei Caraibi. Ha 48 Paesi membri e 22 Paesi donatori;
  • Società Interamericana di Sviluppo (Inter-American Investiment Corporation – IIC), che promuove le piccole e medie imprese attraverso crediti e partecipazioni di capitale;
  • Fondo Multilaterale d'Investimento (Multilateral Investment Fund – MIF), che promuove il settore privato fornendo alle microimprese e alle piccole imprese capitali e assistenza tecnica.

Sul sito è possibile ricercare nel project portfolio i progetti finanziati dal Gruppo e individuare, attraverso filtri di ricerca, le possibili opportunità di business ad essi collegati.

Links
Project Portfolio

Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo

La Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (European Bank for Reconstruction and Development - EBRD) è nata con lo scopo di favorire la transizione economica dei Paesi dell'Europa centro-orientale attraverso il sostegno al settore privato (con particolare riguardo alle PMI). Alla fine del 2011 il mandato della Banca è stato esteso ai Paesi dell'area SEMED (Southern and Eastern Mediterranean): Egitto, Giordania, Marocco e Tunisia.

La Local Enterprise Facility – LEF è un fondo da 400 milioni di euro (380 milioni di euro forniti dalla EBRD e 20 milioni di euro dal Governo italiano) per investimenti destinati alle PMI nei Balcani, in Turchia e nella regione SEMED. La LEF mette a disposizione finanziamenti a lungo termine attraverso prestiti, partecipazioni azionarie, strumenti ibridi, etc.

Il sito offre informazioni sui progetti finanziati dalla Banca alla pagina Project Summary Documents

Links

Project Summary Documents

Per le imprese che intendono affacciarsi al business internazionale

Fattori chiave di successo

  • avere una prospettiva a lungo termine,
  • essere costantemente informati,
  • avere un approccio strategico: valutare il mercato, valutare la concorrenza, selezionare gli obiettivi,
  • essere ostinati,
  • visitare la regione o il Paese di proprio interesse,
  • contattare l'agenzia esecutiva in caso di difficoltà

Consigli

  • stringere contatti con possibili partner,
  • comprendere le connotazioni legali per le altre imprese,
  • imparare la cultura imprenditoriale del Paese,
  • contattare la propria ambasciata per trovare imprese connazionali nel Paese.
Per leggere il contenuto prego
o