Emilia-Romagna: 180 milioni per Programma attività produttive e PRRIITT 2012-2015

 

Ricercatore - foto di tigerweetUno stanziamento da 180 milioni di euro in tre anni per "innovare e qualificare il lavoro, contrastare la precarietà dei giovani e sostenere le imprese". Ad annunciarlo, il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, presentando il Programma regionale Attività produttive 2012-2015 e il Programma regionale per la Ricerca industriale, l’Innovazione e il Trasferimento tecnologico (PRRIITT) 2012-2015.

Per attuare gli obiettivi indicati nei due strumenti di programmazone, la Regione ha individuato 6 programmi operativi:

  1. ricerca industriale e trasferimento tecnologico, con uno stanziamento di 45 milioni di euro;
  2. innovazione, qualificazione e responsabilità sociale delle imprese, con una dotazione di 36 milioni di euro;
  3. finanza per la crescita e lo sviluppo delle imprese, con risorse pari a 30 milioni di euro;
  4. internazionalizzazione per il sistema produttivo, dotato di 42 milioni di euro;
  5. sviluppo territoriale e attrattività, con 24 milioni di euro;
  6. semplificazione, sviluppo digitale e partenariato, per 1,5 milioni di euro.

A questi si aggiungono i finanziamenti per l'assistenza tecnica, pari a 1,5 milioni di euro.

Si tratta di "risorse concrete" per reagire alla crisi e contribuire alla realizzazione della strategia regionale per la crescita, ha spiegato l’assessore alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli, insieme a quelle stanziate per il Piano straordinario per l’occupazione dei giovani e per le competenze delle imprese, varato recentemente per favorire il lavoro giovanile e contrastare la precarietà, pari a 46 milioni di euro, distribuiti in 4 fondi:

  • Fondo apprendistato (20 milioni),
  • Fondo per l’assunzione e la stabilizzazione (20 milioni),
  • Fondo 30-34 anni (3 milioni),
  • Fondo fare impresa (3 milioni),

cui si aggiungono due accordi, con i Fondi interprofessionali For.te e Fon.ter, per supportare l'accrescimento delle competenze.

Links

Programma Regionale Ricerca Industriale, Innovazione e Trasferimento Tecnologico (PRRIITT) 2012-2015

Programma Regionale Attività Produttive 2012-2015

Per leggere il contenuto prego
o