Piano integrato Giovani Abruzzo

 

Young people - foto di Huarpe99

La Regione Abruzzo ha approvato un pacchetto di misure in favore dei giovani, con l’obiettivo di agevolarne l’ingresso nel mercato del lavoro, favorendo la transizione scuola-lavoro e stimolando l’imprenditorialità e il sistema produttivo regionale. L'iniziativa, dal nome Piano integrato Giovani Abruzzo, prevede, per il triennio 2011-2013, uno stanziamento complessivo di oltre 12,3 milioni di euro.

Obiettivi generali del Piano - di cui alla D.G.R. n. 572 dell'8 agosto 2011, pubblicata sul Bollettino Ufficiale regionale n. 54 del 7 settembre 2011 - sono:

  • sostenere l’accesso dei giovani a percorsi individuali di formazione e professionalizzanti;
  • attivare e sostenere una rete dei servizi, specialistici e dedicati, in grado di favorire in tempi brevi (comunque entro 2 anni dal conseguimento del titolo) l’inserimento occupazionale dei giovani diplomati e laureati;
  • migliorare la capacità di adattamento, innovazione e competitività delle persone e degli attori economici del sistema produttivo;
  • promuovere processi sostenibili e inclusivi d’innovazione e sviluppo imprenditoriale;
  • aumentare la competitività del sistema produttivo regionale;
  • attuare le nuove forme contrattuali per l’accesso al mercato del lavoro, con particolare riferimento all’istituto dell’apprendistato;
  • promuovere, in una ottica di efficienza, l’integrazione delle azioni e delle risorse attivabili a livello regionale.

Il piano è articolato in due Aree d’azione, a loro volta organizzate in diverse Linee d’intervento, come segue:

Area Occupabilità e Placement

Obiettivi: promuovere l’inserimento lavorativo di giovani diplomati, laureati e dottori di ricerca, disoccupati o inoccupati, mediante l’offerta di misure che prevedono l’integrazione di più strumenti, quali sussidi, voucher formativi e di servizio e incentivi alle imprese, attuate mediante i tirocini di orientamento e formazione e i contratti di apprendistato.

  • Linea d’intervento 1 - Tirocini di qualità;
  • Linea d’intervento 2 - Apprendimento per competenze;
  • Linea d’intervento 3 - Placement scuole secondarie.

Area Occupabilità e Creazione d’impresa

Obiettivi: promuovere l’attitudine all’imprenditorialità di giovani laureati e diplomati, supportandoli con formazione e servizi specialistici nello sviluppo di un piano d’impresa e nella fase di start up dell’idea imprenditoriale innovativa, a base tecnica o tecnologica, nonchè migliorare l’occupabilità e stimolare la nascita di nuova imprenditoria nel settore dei mestieri a vocazione artigianale.

  • Linea d’intervento 4 - Auto-imprenditorialità.

Delle risorse stanziate, 6 milioni e 800mila euro sono messi a disposizione direttamente dalla Regione Abruzzo grazie al Programma Obiettivo Giovani, mentre i restanti 5 milioni e 570mila euro sono riconducibili a servizi, dispositivi e assistenza tecnica specialistica dei Programmi nazionali gestiti da Italia Lavoro, per un totale 12 milioni e 370mila euro.

Piano Integrato Giovani Abruzzo 2011-2013

Per leggere il contenuto prego
o