Lazio: Piano Annuale di Attuazione per la Cooperazione, anno 2011

 

Regione Lazio - foto di SinigaglLa Regione ha approvato il Piano Annuale 2011, ai sensi della Legge regionale n. 20/2003 "Disciplina per la promozione e il sostegno della cooperazione". Il provvedimento regola l’attuazione degli obiettivi generali individuati nel Piano Triennale 2011/2013 e contiene le specifiche modalità di attuazione degli interventi previsti, secondo quanto stabilito dall’art. 5 della citata Legge.

Obiettivi generali del Piano Triennale 2011/2013 sono:

  • la promozione e la diffusione della cultura e dell’imprenditoria cooperativistica;
  • la finalizzazione dei finanziamenti atti a favorire il processo di consolidamento e riqualificazione delle imprese cooperative;
  • la disponibilità di adeguate risorse anche al fine di patrimonializzare le cooperative del Lazio;
  • la visibilità del movimento cooperativo coinvolto per la promozione di nuove imprese;
  • l'organizzazione regionale per la cooperazione – Osservatorio;
  • la conferenza programmatica per la Cooperazione.

Pertanto, sono privilegiate tutte quelle azioni volte a consolidare il patrimonio delle imprese cooperative laziali ed in particolare a:

  • sviluppare e sostenere strategie di crescita dimensionale, attraverso processi di integrazione;
  • favorire processi di capitalizzazione e patrimonializzazione al fine di agevolare l’accesso al credito;
  • rafforzare il management e le attività gestionali attraverso idonei precorsi formativi;
  • sviluppare processi di innovazione tecnologica di processo e di prodotto;
  • sostenere e accompagnare idonei percorsi di internazionalizzazione;
  • favorire processi di ristrutturazione e riqualificazione delle cooperative riposizionandole su innovativi segmenti produttivi;
  • attivare azioni rivolte alla promozione di nuove imprese cooperative con particolare attenzione alla crescita occupazionale di figure sociali quali donne, immigrati e diversamente abili;
  • promuovere progetti di nuova cooperazione in attività innovative e in territori ad economia fragile.

Tra gli obiettivi che si intendono perseguire nel 2011, l’approvazione delle disposizioni per la concessione dei contributi alle Organizzazioni regionali del Movimento Cooperativo, l’erogazione di finanziamenti per programmi presentati dalle Associazioni di rappresentanza, nonché l’emanazione di un Avviso Pubblico per la concessione dei contributi alle imprese cooperative e relativi consorzi.

Per il Piano 2011 sono a disposizione risorse complessive per 5,08 milioni di euro.

L.R. 21 Luglio 2003, n. 20

Piano triennale 2011/2013 per la Cooperazione

Piano Annuale 2011 di Attuazione per la Cooperazione (Supplemento n. 143 al BUR n. 27/2011, pag. 111)

Per leggere il contenuto prego
o