Lazio: garanzie alle aziende agricole a valere sul fondo ISMEA

 

Agriculture - Credit © European Union, 2010Il Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali, la Regione Lazio e l'Istituto di Servizi per il mercato agricolo alimentare (ISMEA) hanno stipulato un accordo di programma per la prestazione di garanzie alle aziende agricole nell'ambito del PSR 2007-2013, con lo scopo di sostenerne gli investimenti in una fase segnata da notevoli difficoltà nell'accesso al credito.

Sulla base dell'accordo la Regione Lazio può avvalersi del Fondo ISMEA, operante ai sensi dell'art. 17 commi 2 e 4 del decreto legislativo n. 102/2004, per favorire l'accesso al credito da parte delle imprese agricole e agroalimentali operanti sul territorio regionale attraverso interventi di garanzia, cogaranzia e controgaranzia riferiti a finanziamenti bancari destinati alla realizzazione di investimenti collegati alle misure del PSR.

Le imprese e i confidi beneficiari degli interventi dovranno corrispondere al garante (ISMEA) una commissione per la garanzia prestata, determinata sulla base del rischio connesso all'operazione e che in parte contribuirà ad alimentare il fondo rischi ISMEA.

Le attività istruttorie saranno svolte gratuitamente da ISMEA, che è tenuta anche a presentare alla Regione Lazio una relazione annuale sull'andamento dell'intervento.

La Regione ha invece il compito di controllare che i finanziamenti garantiti siano effettivamente diretti a realizzare interventi ammissibili in relazione alle misure del PSR e di attivare eventuali procedure sanzionatorie.

Schema accordo di programma - BUR n. 25 del 7 luglio 2010 p. 29

Per leggere il contenuto prego
o