Friuli-Venezia Giulia: Programma Operativo Regionale 2007 - 2013 Fondo FSE

 
Friuli-Venezia Giulia - immagine di Gandal el grisIl Programma Operativo intende favorire il raggiungimento degli obiettivi occupazionali fissati dalla strategia di Lisbona, contribuendo in tal modo a rafforzare l’integrazione economica e sociale del territorio regionale. La finalità strategica complessiva della programmazione del FSE consiste nell’impegno ad accrescere la competitività e la produttività del sistema regione, attraverso la creazione e l’utilizzo della conoscenza, e a migliorare gli attuali livelli di occupazione, qualità del lavoro e coesione sociale. Le risorse complessive ammontano a circa 319 milioni di euro.
In particolare il Programma individua le seguenti priorità strategiche:
  • migliorare l’adattabilità dei lavoratori e promuovere l’innovazione organizzativa nei contesti di impresa;
  • promuovere e sostenere la crescita e il consolidamento occupazionale e rafforzare le pari opportunità di genere nell’accesso al lavoro, nelle differenze retributive e nello sviluppo di carriera e professionale;
  • rafforzare la coesione e l’integrazione sociale ed accrescere l’uguaglianza delle opportunità;
  • innalzare la qualità del capitale umano e contribuire a favorire i processi di trasformazione ed innovazione del sistema produttivo e territoriale verso un sistema economico basato sulla conoscenza;
  • favorire lo sviluppo ed il rafforzamento di reti interregionali-transnazionali nel campo delle politiche del lavoro, dell’educazione, delle pari opportunità, dell’innovazione e dell’integrazione sociale.

Le priorità sopra delineate corrispondono a sei Assi strategici:

Asse 1 - Adattabilità (47.883.843 euro)

Obiettivi specifici

  1. sviluppare sistemi di formazione continua e sostenere l’adattabilità dei lavoratori;
  2. favorire l’innovazione e la produttività attraverso una migliore organizzazione e qualità del lavoro;
  3. sviluppare politiche e servizi per l’anticipazione e gestione dei cambiamenti, promuovere la competitività e l’imprenditorialità.

Asse 2 - Occupabilità (121.305.740 euro)

Obiettivi specifici

  1. aumentare l’efficienza, l'efficacia, la qualità e l'inclusività delle istituzioni del mercato del lavoro;
  2. attuare politiche del lavoro attive e preventive, con particolare attenzione all’integrazione dei migranti nel mercato del lavoro, all’invecchiamento attivo, al lavoro autonomo e all’avvio di imprese;
  3. migliorare l’accesso delle donne all’occupazione e ridurre le disparità di genere.

Asse 3 - Inclusione sociale (31.922.563 euro)

Obiettivi specifici

  1. sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati per combattere ogni forma di discriminazione nel mercato del lavoro.

Asse 4 - Capitale umano (95.767.689 euro)

Obiettivi specifici

  1. elaborazione e introduzione delle riforme dei sistemi di istruzione, formazione e lavoro per migliorarne l’integrazione e sviluppare l’occupabilità, con particolare attenzione all’orientamento;
  2. aumentare la partecipazione alle opportunità formative lungo tutto l’arco della vita e innalzare i livelli di apprendimento e conoscenza;
  3. creazione di reti tra università, centri tecnologici di ricerca, mondo produttivo e istituzionale con particolare attenzione alla promozione della ricerca e dell’innovazione.

Asse 5 - Transnazionalità e interregionalità (9.576.767 euro)

Obiettivi specifici

  1. promuovere la realizzazione e lo sviluppo di iniziative e di reti su base interregionale e transnazionale, con particolare attenzione allo scambio delle buone pratiche.

Asse 6 - Assistenza tecnica (12.769.026 euro)

Obiettivi specifici

  1. migliorare l’efficacia e l’efficienza dei Programmi Operativi attraverso azioni e strumenti di supporto.
Le risorse complessive ammontano a 319.225.628 euro, di cui 120.355.589 di provenienza comunitaria (FSE) e 198.870.039 come contributo nazionale.
 
Nel rispetto del principio della separazione delle funzioni e al fine di garantire l’efficace e corretta attuazione del Programma Operativo ed il corretto funzionamento del sistema di gestione e controllo, sono individuate tre Autorità:
  • Autorità di Gestione;
  • Autorità di Certificazione;
  • Autorità di Audit.

Programma Operativo Regionale 2007 - 2013 Fondo FSE

Per leggere il contenuto prego
o