Fondo per l'arricchimento e l'ampliamento dell'offerta formativa e per gli interventi perequativi

 

School bell - foto di ElectronLa Legge 18 dicembre 1997, n. 440 ha istituito, nello stato di previsione del Ministero dell'istruzione, un fondo denominato "Fondo per l'arricchimento e l'ampliamento dell'offerta formativa e per gli interventi perequativi". Annualmente, lo stesso Ministero emana una direttiva con cui vengono definiti gli interventi prioritari, i criteri generali per la ripartizione delle somme destinate agli interventi e le modalità della relativa gestione, le indicazioni sul monitoraggio, il supporto e la valutazione degli interventi stessi.

Il Fondo in questione è destinato:

  • alla piena realizzazione dell'autonomia scolastica,
  • all'introduzione dell'insegnamento di una seconda lingua comunitaria nelle scuole medie,
  • all'innalzamento del livello di scolarità e del tasso di successo scolastico,
  • alla formazione del personale della scuola,
  • alla realizzazione di iniziative di formazione post-secondaria non universitaria,
  • allo sviluppo della formazione continua e ricorrente,
  • agli interventi per l'adeguamento dei programmi di studio dei diversi ordini e gradi,
  • ad interventi per la valutazione dell'efficienza e dell'efficacia del sistema scolastico,
  • alla realizzazione di interventi perequativi in favore delle istituzioni scolastiche tali da consentire, anche mediante integrazione degli organici provinciali, l'incremento dell'offerta formativa,
  • alla realizzazione di interventi integrati,
  • alla copertura della quota nazionale di iniziative cofinanziate con i fondi strutturali dell'Unione europea.

Legge 18 dicembre 1997, n. 440

____________

Di seguito le ultime Direttive ministeriali:

Direttiva n. 69 del 6 agosto 2008, per l'utilizzazione, per l'anno 2008, delle disponibilità finanziarie del Fondo per l'arricchimento e l'ampliamento dell'offerta formativa e per gli interventi perequativi, pari a 179.395.275,90 euro.

Direttiva n. 93 del 30 novembre 2009 per l'utilizzazione, per l'anno 2009, delle disponibilità finanziarie del Fondo per l'arricchimento e l'ampliamento dell'offerta formativa e per gli interventi perequativi, pari a 140.523.964 euro.

L'ultima Direttiva n. 87 del 8 novembre 2010, registrata alla Corte dei Conti in data 29 novembre 2010, ha stabilito che per l'anno 2010 le disponibilità finanziarie del Fondo per l'arricchimento e l'ampliamento dell'offerta formativa e per gli interventi perequativi ammontano a 126.777.458,76 euro.

Sono confermati gran parte dei settori prioritari d’intervento: ampliamento dell’offerta formativa, formazione e sostegno all’innovazione, la scuola digitale, miglioramento dell’offerta formativa nelle scuole paritarie, integrazione scolastica degli alunni disabili e di quelli ospedalizzati, istruzione post-secondaria degli adulti ed alternanza scuola lavoro, valutazione degli apprendimenti e promozione, sostegno e documentazione dell’innovazione.

Sono confermati, altresì, i criteri generali per la ripartizione delle risorse.

Per leggere il contenuto prego
o