Bonus straordinario per famiglie, lavoratori, pensionati e non autosufficienti

 
L’articolo 1 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, ha previsto per l’anno 2009, l’attribuzione di un bonus a favore dei nuclei familiari a basso reddito, che varia in funzione sia della composizione del nucleo familiare, sia del reddito complessivo conseguito dai relativi componenti nel periodo d’imposta 2007 o, in alternativa, nel periodo d’imposta 2008.
Tale beneficio, attribuito ad un solo componente del nucleo familiare del richiedente, non costituisce reddito né ai fini fiscali né ai fini della corresponsione di prestazioni previdenziali né per il rilascio della carta acquisti di cui all’articolo 81, comma 32, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.
 
Il bonus compete nelle misure di seguito indicate:
 
N. componenti
Limite di redditoAmmontare bonus
1 (titolare di pensione)15.000200
217.000300
317.000450
420.000500
520.000600
più di 5
22.0001.000
con familiare a carico  portatore di handicap35.0001.000
 
La richiesta dell’erogazione del beneficio deve essere presentata al sostituto d’imposta o all’ente pensionistico:
  • entro il 28 febbraio 2009, qualora il beneficio sia richiesto sulla base del numero di componenti del nucleo familiare e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d’imposta 2007;
  • entro il 31 marzo 2009, qualora il beneficio sia richiesto sulla base del numero di componenti del nucleo familiare e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d’imposta 2008.
Qualora il beneficio non venga erogato dai sostituti d’imposta, è necessario presentare una richiesta all’Agenzia delle Entrate, attraverso l’apposito modello disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate:
  • entro il 30 aprile 2009, qualora il beneficio sia richiesto sulla base del numero di componenti del nucleo familiare e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d’imposta 2007;
  • entro il 30 giugno 2009, qualora il beneficio sia richiesto sulla base del numero di componenti del nucleo familiare e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d’imposta 2008, per i soggetti esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi.
(Fonte: Circolare n. 2/E dell'Agenzia delle Entrate)
Per leggere il contenuto prego
o